Editoriali

L'anniversario dell'ex leader

Franco Corleone e gli scritti su Matteotti: un’antologia dell’etica antifascista

Matteotti è solo anche dentro la sua parte politica: «social-traditore» per i comunisti; espulso dal PSI massimalista; in rapporti difficili anche con il padre del riformismo socialista, Filippo Turati. La fine è nota: Matteotti si troverà solo contro Mussolini, che era anche lui solo: solo al comando.

di Andrea Pugiotto

Perché i leghisti hanno chiesto le dimissioni di Mattarella, lo scombiccherato attacco padano al Colle

L'attacco al Colle

Perché i leghisti hanno chiesto le dimissioni di Mattarella, lo scombiccherato attacco padano al Colle

I leghisti farneticano di “sovranità violata” chiedendo le dimissioni a Mattarella. Per evitare scivoloni, sarebbe bastata la lettura dell’art.11 della Costituzione, laddove si dice che lo Stato “consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni”

di Salvatore Curreri - 5 Giugno 2024

Stati Uniti d’Europa? Ne ha parlato anche Giacomo Matteotti

Il centanario: 1924 - 2024

Stati Uniti d’Europa? Ne ha parlato anche Giacomo Matteotti

Fu tra i primi a parlarne nel 1923. Il centenario del suo assassinio sarà celebrato in concomitanza con le elezioni europee in un tempo di guerra. Nel 1941, in piena guerra, gli antifascisti federalisti Altiero Spinelli e Ernesto Rossi al confino scrissero il Manifesto di Ventotene. Oggi bisogna essere all’altezza di queste vite. All’altezza dei tempi e della storia

di Franco Corleone - 2 Giugno 2024

ARCHIVIO PER ANNO: