Ultimissime

MARCO DE PAOLIS, PROCURATORE GENERALE MILITARE PRESSO LA CORTE MILITARE D’APPELLO

Parla il procuratore

“Vi racconto la mia caccia ai nazisti”, intervista al procuratore De Paolis

Pg presso la Corte militare d’appello, è tra i massimi esperti in Italia sui crimini di guerra. Ha istruito i processi contro gli autori delle stragi naziste, a lui si devono le indagini sugli eccidi di Marzabotto e Sant’Anna di Stazzema. La sua storia in un libro con la prefazione di Liliana Segre

di Giovanni M Jacobazzi - 6 Giugno 2024 - 15:30

Perché Riccardo Magi protestava contro la Meloni in Albania: la premier e l’autogol del lager per i migranti

L'hotspot in Albania

Perché Riccardo Magi protestava contro la Meloni in Albania: la premier e l’autogol del lager per i migranti

Giorgia cercava visibilità a Shëngjin sulla pelle dei migranti. E invece la security di Rama ha aggredito il parlamentare. “Se succede questo a me, cosa ne sarà dei poveri cristi rinchiusi qui?”, l’ha apostrofata il leader di +Europa. Ma lei, non paga dello spettacolo offerto, ha replicato sarcastica: “Seeeh... poveri cristi...”

di David Romoli - 6 Giugno 2024 - 12:30

Giovanni Toti sfida Pm e opposizioni

Il caso in Liguria

Giovanni Toti sfida Pm e opposizioni

Toti ha pieno diritto a non dimettersi ma non c’è ragione per negare il diritto all’opposizione di chiedere le dimissioni e di polemizzare con lui.

di Redazione Web - 5 Giugno 2024 - 14:25

Perché i leghisti hanno chiesto le dimissioni di Mattarella, lo scombiccherato attacco padano al Colle

L'attacco al Colle

Perché i leghisti hanno chiesto le dimissioni di Mattarella, lo scombiccherato attacco padano al Colle

I leghisti farneticano di “sovranità violata” chiedendo le dimissioni a Mattarella. Per evitare scivoloni, sarebbe bastata la lettura dell’art.11 della Costituzione, laddove si dice che lo Stato “consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni”

di Salvatore Curreri - 5 Giugno 2024 - 10:30

Sui lavoratori migranti va fatto il contrario di quello che dice Meloni

Il decreto criminogeno

Sui lavoratori migranti va fatto il contrario di quello che dice Meloni

La premier vuol consentire l’ingresso nel nostro paese solo a chi è già titolare di un contratto di lavoro: proprio l’impostazione che genera irregolarità e sfruttamento. Bisogna invece creare canali legali di ingresso per ricerca di lavoro

di Gianfranco Schiavone - 5 Giugno 2024 - 09:00