Giustizia

Ilaria Salis resta in catene e l’Italia se ne frega: il garantismo a corrente alternata del governo Meloni

Il caso a Budapest

Ilaria Salis resta in catene e l’Italia se ne frega: il garantismo a corrente alternata del governo Meloni

Anche ieri, Ilaria Salis è stata portata in aula in ceppi: un guinzaglio, catene alle caviglie e ai polsi. Uno schiaffo ai diritti delle persone detenute e alla direttiva europea secondo cui gli stati membri devono evitare di presentare imputati e imputate in pubblico in modo tale che possano apparire colpevoli: è la presunzione di innocenza, fino a sentenza definitiva

di Laura Boldrini - 29 Marzo 2024

Quali e cosa sono i test previsti per i magistrati: come si svolge il modello ‘Minnesota’

L'esame

Quali e cosa sono i test previsti per i magistrati: come si svolge il modello ‘Minnesota’

Si tratta delle domande psicoattitudinali alle quali dovranno sottoporsi i pubblici ministeri, secondo quanto previsto dal dl Nordio approvato in Consiglio dei Ministri. La norma ha scatenato l'ennesimo scontro con la magistratura. Eppure, sarà sempre il Csm a dover indicare le modalità di svolgimento delle prove e pare anche le nomine della Commissione valutatrice

di Andrea Aversa - 27 Marzo 2024

Perché i Pm hanno sequestrato 19 milioni a Dell’Utri: Berlusconi processato anche da morto…

Il caso dell'ex Pubblitalia

Perché i Pm hanno sequestrato 19 milioni a Dell’Utri: Berlusconi processato anche da morto…

A Dell’Utri sono stati sequestrati 19 milioni di euro perché non avrebbe dichiarato a fini fiscali un ammontare complessivo di oltre 42 milioni di euro. I soldi in questione sono i bonifici che, secondo l’accusa, Silvio Berlusconi versò a Dell’Utri una volta condannato in via definitiva con la sentenza della Cassazione dell’8 maggio 2014.

di Frank Cimini - 22 Marzo 2024

Quali sono le alternative alla pena

Carcere e sistema penale

Quali sono le alternative alla pena

È evidente che è giunta l’ora di immaginare una seria alternativa alla giustizia Penale, e di imparare il dovuto rispetto per chi, anche in un Sistema Giustizia rinnovato, potrà dire di non avere più debiti con la Giustizia

di Diego Mazzola - 16 Marzo 2024

ARCHIVIO PER ANNO: