unione europea archivio 2023

Assegno unico, lettera d’infrazione dall’Ue all’Italia

Il richiamo

Assegno unico, seconda lettera d'infrazione (in un solo giorno) dall'Ue all'Italia

Il tema posto da Bruxelles: la residenza come discriminazione per i cittadini europei. Infatti l'elemento, è un requisito utile per ottenere il bonus, ma solo per i cittadini che vivono da almeno due anni nel Belpaese. Ora il governo italiano ha due mesi di tempo per rispondere ed approvare eventuali correzioni. Lo scontro dopo quello delle concessioni balneari: in questo caso Roma ha anche violato una sentenza della Corte di Giustizia Europea

di Redazione Web - 16 Novembre 2023

ARCHIVIO PER ANNO: