La conferenza stampa

Terremoti ai Campi Flegrei, Manfredi: “Legittima la paura ma niente panico. Pronti a creare aree di accoglienza”

Il sindaco di Napoli ha rassicurato i cittadini: "Non ci sono evidenze scientifiche rispetto ad eruzioni imminenti. Abbiamo fatto i dovuti sopralluoghi e non ci sono stati danni significativi. Evitiamo inutili allarmismi"

Politica - di Andrea Aversa - 21 Maggio 2024

CONDIVIDI

Terremoti ai Campi Flegrei, Manfredi: “Legittima la paura ma niente panico. Pronti a creare aree di accoglienza”

È giusto che i cittadini abbiano paura ma è necessario che questa non si tramuti in panico. È questo, in sintesi, il messaggio che il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha voluto dare ai cittadini il giorno dopo la serie di scosse che hanno fatto tremare l’area flegrea e la città. Tra queste una di magnitudo 4.4, in 40 anni il valore più alto di sempre. Bradisismo e terremoti sono due argomenti ormai al centro delle cronache. Il vulcano dei Campi Flegrei è in continua attività e le conseguenze ieri sono state pesanti: nel quartiere Bagnoli e nel comune di Pozzuoli, centinaia di persone sono scese in strada. La maggior parte di esse hanno abbandonato le loro abitazioni, molti hanno trascorso la notte in strada. Nella località flegrea che confina con il capoluogo campano, sono state allestite delle tendopoli, sono stati sgomberati 13 edifici ed è stato evacuato il carcere femminile.

Terremoti ai Campi Flegrei: la conferenza stampa del sindaco Manfredi

Tuttavia Manfredi ha sottolineato che non ci sono evidenze scientifiche rispetto ad un’imminente eruzione e che non sono stati registrati danni significativi nel Comune di Napoli. Domani saranno regolarmente aperte le scuole della nona e decima municipalità.  “Questa mattina – ha dichiarato il sindaco le varie articolazioni dell’Amministrazione comunale hanno intrapreso un massiccio intervento di controllo in tutte le strutture pubbliche nella cosiddetta area di interesse, a partire dalle scuole sia quelle di competenza comunale che della Città metropolitana. Fino ad ora non sono stati rilevati danni significativi. Nessun danno anche allo Stadio ‘Maradona’ ed alla Mostra d’Oltremare, entrambi sottoposte subito a controllo. I dati che ci arrivano dall’INGV dicono che non ci sono segnali di modifica del trend di questi mesi né sugli indicatori di sollevamento del suolo né sugli indicatori geochimici e questo è molto positivo“.

I dati scientifici e le strutture di accoglienza

Noi adesso – ha proseguito Manfredi ci stiamo anche organizzando per creare un’area di eventuale accoglienza per chi ha paura di resta a casa e vuole trascorrere la notte fuori. Questa è una fase che può continuare per mesi per cui il tema è da un lato gestire la sicurezza degli edifici e ad oggi non rileviamo alcun danno significativo dall’altro convivere con questo fenomeno cercando di mantenere la normalità. Per questa ragione oggi abbiamo ridotto la chiusura delle scuole solo a quelle della nona e decima municipalità e da domani, terminate le verifiche, si andrà a scuola regolarmente“. Il sindaco ha posto l’accento su due punti specifici: il primo è stato quello relativo alla necessaria convivenza con il fenomeno del bradisismo. Il secondo ha riguardato il pericolo che potrebbero creare inutili allarmismi. Infine, Manfredi ha precisato che la soglia massima della magnitudo di una possibile scossa – così come confermato dagli esperti – è di valore 5.

Le foto della conferenza stampa

21 Maggio 2024

Condividi l'articolo