A Ponza

Violenza sessuale: vittima 16enne vicina di casa, accusato 34enne cameriere stagionale

L'uomo si sarebbe introdotto nell'abitazione quando la ragazza era sola. Foglio di via e denuncia. La vittima ricoverata in ospedale

Cronaca - di Redazione Web - 8 Luglio 2024 alle 23:06

Condividi l'articolo

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

Denunciato e destinatario del foglio di via il 34enne cameriere stagionale accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una 16enne a Ponza. Una violenza che si sarebbe consumata nella casa dove la vittima si trovava da sola, nella zona dei Conti. L’accusato si sarebbe introdotto nell’abitazione e avrebbe costretto la vittima a un rapporto orale. È stato identificato dai carabinieri e denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino.

L’accusato è originario di Roma, era sbarcato da poco sull’isola per lavorare in un ristorante. Aveva precedenti penali per spaccio e furto. Si sarebbe introdotto nell’abitazione presa in affitto dai genitori della vittima, erano vicini di casa. In corso ulteriori accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti. La 16enne è ricoverata in ospedale.

8 Luglio 2024

Condividi l'articolo