Aeronautica

Due militari morti in un incidente stradale, altri quattro feriti gravemente: lo scontro all’aeroporto di Grosseto

Si chiamavano Riccardo Latino e Francesco Antonio Guglielmucci, anche i feriti dell'Aeronautica. Crosetto: "Cuore spezzato, il più sentito cordoglio ai familiari". Lo scontro violentissimo in mattinata

Cronaca - di Antonio Lamorte - 5 Giugno 2024

CONDIVIDI

FOTO DA VIGILI DEL FUOCO
FOTO DA VIGILI DEL FUOCO

Si chiamavano Riccardo Latino e Francesco Antonio Guglielmucci i due militari dell’Aeronautica Militare morti in un incidente nei pressi dell’aeroporto militare di Grosseto, Baccarini. Altri quattro militari sono rimasti feriti, tutti in gravi condizioni tra cui uno in gravissime condizioni. A dare la notizia della tragedia la stessa Aeronautica, il corpo cui appartenevano tutte le persone coinvolte nello scontro, in missione alla base di Grosseto per attività addestrative in corso in questi giorni.

I militari sono stati subito soccorsi e trasportati negli ospedali della zona, i tre più gravi alle Scotte di Siena. Ancora da ricostruire la dinamica dell’incidente, che si è verificato intorno alle 8:40, lungo la strada del Pollino fra il capoluogo e Marina di Grosseto. Si sa che l’impatto è stato violentissimo. I militari dormivano negli alloggi di Marina di Grosseto, dove si trova il circolo ufficiali della base del IV Stormo a Grosseto. Entrambi erano in servizio al 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle, in provincia di Bari.

Cos’è successo all’aeroporto di Grosseto

Per supportare forze dell’ordine e squadre di soccorso è intervenuto sul posto personale del IV Stormo oltre alle ambulanze del 118 e a due elicotteri Pegaso del soccorso regionale e ai Vigili del Fuoco che hanno liberato i corpi incastrati tra le lamiere. Il traffico è stato momentaneamente dirottato su percorsi alternativi. Latino, tenente, aveva 25 anni. Secondo una delle prime ricostruzioni era solo in auto e stava tornando al suo alloggio a recuperare qualcosa. Guglielmucci aveva 45 anni.

“A nome mio e di tutta la famiglia della Difesa esprimo con il cuore spezzato il più sentito cordoglio ai familiari del tenente Riccardo Latino e del 1° maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci tragicamente scomparsi oggi in un incidente stradale”, il messaggio del ministro della Difesa Guido Crosetto. A esprimere il cordoglio dell’Aeronautica Militare la nota del capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il generale di squadra aerea Luca Goretti, che a nome di tutto il personale della Forza Armata “si stringe nel dolore e nel cordoglio ai familiari dei due militari deceduti, il tenente Riccardo Latino e il primo maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci entrambi in servizio al 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle (Ba), questa mattina a seguito di un grave incidente stradale occorso sulla strada statale in prossimità dell’aeroporto militare di Grosseto, sede del 4° Stormo Caccia”.

5 Giugno 2024

Condividi l'articolo