A Clusone, Bergamo

Frontale tragico: bimba muore a 8 anni nell’incidente stradale, ferito anche il fratellino di Giada Paolella

Lo schianto in serata, l'asfalto era bagnato. Ferita anche la nonna dei bambini e altre due persone che viaggiavano nell'altra automobile

Cronaca - di Redazione Web - 8 Maggio 2024

CONDIVIDI

FOTO DA VIGILI DEL FUOCO
FOTO DA VIGILI DEL FUOCO

Terribile incidente nella serata di ieri a Clusone, in provincia di Bergamo. A morire, in un frontale tra due automobili, una bambina di 8 anni. Si chiamava Giada Paolella. Feriti il fratello della vittima, di 9 anni, una donna nella stessa auto e una coppia nell’altra auto. Uno dei feriti è stato trasportato in ospedale in codice rosso. La strada era bagnata. Sul posto sono intervenuti due elicotteri da Brescia e da Sondrio, quattro ambulanze, i vigili del fuoco di Clusone e Gazzaniga. A indagare sulle cause che hanno portato al tragico sinistro i carabinieri di Clusone.

L’incidente si è verificato intorno alle 22:40 all’altezza di San Lorenzo di Rovetta, sulla provinciale 671. La vittima viaggiava su una Seat che procedeva in direzione Castione. I bambini erano i nipoti della donna di 60 anni, la nonna. Sull’altra vettura una Bmw con a bordo un uomo di 47 anni e una donna di 60 anni, entrambi di Clusone. Il tratto stradale è stato chiuso temporaneamente in entrambi i sensi di marcia dopo lo schianto fatale.

Ancora da chiarire le circostanze del tragico incidente. Quello che sembra chiaro è che si sia trattato di un frontale. Il sinistro si è verificato nei pressi di una rotonda. Il Corriere della Sera Bergamo scrive che a causa dell’asfalto bagnato una delle due automobili è sbandata e ha invaso la corsia opposta schiantandosi frontalmente con l’altra vettura. La bambina è morta sul colpo. La sua famiglia vive nella zona di Rusio.

Il ferito in codice rosso è stato trasferito agli Spedali Civili di Brescia, gli altri sono ricoverati alle cliniche Gavazzeni e all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il bambino di 9 anni ha riportato una frattura del femore, è stato soccorso in codice giallo. I mezzi coinvolti nell’incidente sono stati messi sotto sequestro dall’autorità giudiziaria. I conducenti delle auto sono stati sottoposti ai test alcolemici. La salma della bambina è stata consegnata alla famiglia.

8 Maggio 2024

Condividi l'articolo