Il fronte liberale

Sandro Gozi: chi è il candidato del Partito Democratico Europeo per Renew Europe alla presidenza della Commissione Europea

L'europarlamentare italiano è stato eletto a Bruxelles con la lista 'Reneissance' legata al partito 'En Marche' del Presidente Emmanuel Macron

Politica - di Andrea Aversa - 28 Maggio 2024

CONDIVIDI

Sandro Gozi: chi è il candidato del Partito Democratico Europeo per Renew Europe alla presidenza della Commissione Europea

Sandro Gozi è nato in Emilia Romagna, nella piccola cittadina di Sogliano del Rubicone in provincia di Forlì-Cesena. Ha 56 anni ed è europarlamentare. Siede nel gruppo di Renew Europe. È stato eletto cinque anni fa in Francia nella lista Reinessance legata al partito del Presidente Emmanuel MacronEn MarcheGozi è un europeista e un liberale di ferro (è stato sempre molto vicino al movimento radicale). Prima di abbracciare la ‘fede’ del leader dell’Eliseo, è stato iscritto al Partito Democratico ed ha ricoperto il ruolo di Sottosegretario agli Affari Europei (appunto). Erano gli anni di Matteo Renzi, che Gozi seguirà anche in Italia Viva.

Chi è Sandro Gozi

C’era anche lui tra i registi della possibile nascita del fantomatico Terzo Polo insieme ad Azione e + Europa. Oggi, da Segretario Generale del Partito Democratico Europeo e già Presidente dell’Unione dei Federalisti Europei, Gozi è il candidato alla presidenza della Commissione Europea proprio per i liberali di Renew Europe / Alde. La sua carriera politica è sempre stata a sinistra. I primi passi Gozi li ha mossi nell’Ulivo, prima di far parte di coloro che hanno contribuito alla nascita del Partito Democratico e di diventare membro della Segreteria guidata da Pierluigi Bersani. Tuttavia, nonostante si sia definito un “sovranista europeo” e il suo primo voto lo ha dato al Partito Repubblicano, il primo ‘amore’ di Gozi è stato il Movimento Sociale Italiano di Giorgio Almirante.

Sandro Gozi candidato alla presidenza della Commissione Europea per i liberali

Maturità classica a Cesena, laurea in giurisprudenza a Bologna, specializzatosi a Parigi, torna in Italia per completare un dottorato nel capoluogo emiliano. Poi di nuovo in partenza, per conseguire un master a Bruxelles. Gozi ha sempre avuto una passione per gli ‘Esteri‘ e il percorso diplomatico. Strada che intraprenderà negli anni ’90, prima nella Farnesina e poi nello staff della Commissione Europea. Ma prima è stato anche docente di Istituzioni Europee presso il Collegio europeo di Parma e il Collegio d’Europa di Bruges. Gozi ha anche avuto un’esperienza accademica presso la Drew University di Madison nel New Jersey ed è stato Direttore Scientifico dell’ISMaPP (Institut Supérieur du Management Public et Politique) di Bruxelles.

28 Maggio 2024

Condividi l'articolo