Bambino prodigio

Endrick, chi è il fenomeno del calcio brasiliano: il Real Madrid, il gossip, il contratto con la fidanzata

A neanche 18 anni è considerato il prossimo prodigio del calcio mondiale, è il più giovane di sempre a segnare un gol con la maglietta di una Nazionale a Wembley. Le rivelazioni sul contratto di coppia con Gabriely Miranda: no dipendenze, obbligo di dire "ti amo"

Sport - di Redazione Web - 19 Aprile 2024

CONDIVIDI

COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE + INSTAGRAM
COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE + INSTAGRAM

Golden boy, un predestinato, nuova promessa e astro nascente del calcio brasiliano, bambino prodigio. A neanche 18 anni Endrick si sta prendendo tutto, già si è preso il Real Madrid, il club più titolato e blasonato al mondo. Lo scorso marzo è diventato il calciatore più giovane di sempre ad aver mai marcato con la maglietta di una Nazionale un gol a Wembley, emblematico stadio di Londra. Al momento gioca nel Palmeiras, dall’anno prossimo approderà in Spagna. E comincia a far parlar di sé anche per questioni che esulano dal campo di gioco.

Dopo quel goal entrato nella storia Endrick ha scritto una lettera a The Players’ Tribune. “Nella nostra famiglia non siamo nati ricchi. Siamo nati nel calcio”, le sue parole indirizzate al fratello più piccolo Noha. “La vita che stiamo vivendo adesso non è venuta fuori dal nulla. Ce la siamo guadagnata con duro lavoro e tante lacrime. La mamma dice sempre che un singolo errore può far crollare tutto, e ha ragione. Nel momento in cui dimentichiamo da dove veniamo, rischiamo di perdere la strada. Ecco perché ti faccio questo dono della storia della nostra famiglia”.

Chi è Endrick

Endrick Felipe Moreira de Sousae, il prossimo 21 luglio compirà 18 anni. È nato a Brasilia, a Taguatinga. Il padre Douglas Sousa ha cominciato a postare sue immagini da quando il figlio era piccolo attirando le attenzioni dei club brasiliani. Alemão, allenatore delle giovanili del Palmeiras, è stato il primo a interessarsi seriamente al ragazzo. Endrick è entrato nelle giovanili del Verdão a 13 anni, ha segnato 165 gol in 169 partite. È stato inizialmente schierato come prima punta, successivamente è stato defilato per renderlo più partecipe al gioco.

“Diventerò un calciatore professionista e aiuterò la mia famiglia ad uscire da questa situazione”, prometteva ai genitori Douglas e Cintia. Giocherà dalla prossima stagione nel Real Madrid. “Dicono che eravamo poveri, che non avevamo cibo, ma non è vero. Non conoscono la mamma, lo sai? Dice sempre alla gente: “Sono troppo donna per lasciare che i miei figli restino senza cibo“. La verità è che quel giorno ho visto papà piangere. Quando avevo 10 anni, penso che sia stata la prima volta nella mia vita che ho capito che la nostra situazione era difficile”, ha raccontato nella sua lettera a The Players’ Tribune.

Il Palmeiras e il Real Madrid

Nella stessa ha raccontato di come la madre l’abbia seguito nella sua esperienza al Palmeiras, a volte dormiva per terra nella piccola casetta dov’era alloggiato il figlio, e di come il padre sia rimasto a lavorare e a mandare i soldi. Dopo qualche mese anche Douglas si trasferì a San Paolo, ottenne un posto da addetto alle pulizie dello stadio dal Palmeiras. La società spagnola ha investito 72 milioni di euro per accaparrarsi il talento: è la politica che negli ultimi anni ha intrapreso il club dei Blancos, grandi investimenti su grandi talenti più che su calciatori già affermati.

“Se confermerà le attitudini mostrate nei suoi pochi minuti giocati, sarà un nome da ricordare per il calcio brasiliano e per quello mondiale”, ha detto il ct del Brasile, Dorival. Endrick è mancino, alto 173 centimetri, baricentro basso, straordinariamente agile e veloce, capace di raggiungere i 36.5 km/h palla al piede. Quando era nelle giovanili era spesso accusato di essere un “gato”, di mentire sulla sua età. È diventato il terzo giocatore più giovane a essere convocato nella Seleção. A Wembley ha segnato dopo nove minuti dal suo ingresso dalla panchina: 1-0 all’Inghilterra all’80esimo. 17 anni e 246 giorni.

Il gossip e il contratto con la fidanzata

A fare il giro del mondo nelle ultime ore non sono però le immagini delle sue giocate, ma la notizia secondo cui Endrick avrebbe sottoscritto un contratto di coppia, con numerose clausole, con la fidanzata Gabriely Miranda. A raccontare i dettagli lo stesso calciatore in un podcast. Proibita qualsiasi dipendenza, vietato ogni “cambiamento drastico di comportamento”, obbligatorio dire “ti amo”. Non sono specificate le eventuali sanzioni in caso di trasgressione.

“Spero che non si perda in cose extra calcistiche, questo è il consiglio. Se vuole raggiungere alti livelli deve concentrarsi sulle cose essenziali”, il consiglio dell’allenatore Abel Ferreira. Da quando è adolescente Endrick è oggetto delle pressanti e spasmodiche attenzioni destinate ai calciatori prodigio in Brasile. Miranda ha 21 anni, è una modella.

19 Aprile 2024

Condividi l'articolo