Nel Palermitano

Villabate, bambina di 3 anni muore in un incidente d’auto: padre alla guida senza patente e sotto effetto dell’alcol

Cronaca - di Redazione - 7 Luglio 2024

CONDIVIDI

Villabate, bambina di 3 anni muore in un incidente d’auto: padre alla guida senza patente e sotto effetto dell’alcol

Aveva soli tre anni la bambina morta la scorsa notte in un incidente stradale a Villabate, alle porte di Palermo, un sinistro che poteva provocare una strage familiare.

Aurora, questo il suo nome, viaggiava in auto col padre 40enne al volante, oltre alla madre e al fratello gemello. La vettura, una Volkswagen Polo, è  finita per cause ancora in fase di accertamento contro un muro in via Natta.

La bambina è morta praticamente sul colpo dopo lo schianto che si è verificato intorno alle 2:30. Qualche piccola contusione invece per il padre, la madre e il fratello gemello della vittima.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini condotte dai militari della Compagnia dei carabinieri di Misilmeri, il padre di Aurora aveva un tasso alcolemico di poco superiore a quello consentito nel test effettuato subito dopo l’incidente.

Ma soprattutto l’uomo, che lavora come fabbro, guidava senza patente e senza assicurazione: la licenza di guida gli era stata ritirata di recente. L’uomo potrebbe essere accusati di omicidio stradale.

I carabinieri della compagnia di Misilmeri stanno cercando di capire la dinamica dell’incidente per stabilire come sia morta la piccola Aurora, anche per accertare dove fosse seduta la bambina. Al momento pare che non siano stati coinvolti altri veicoli coinvolti: al vaglio – per appurare la dinamica – anche l’analisi delle immagini di alcuni impianti di videosorveglianza.

La salma si trova all’istituto di medicina legale per eseguire l’autopsia disposta dalla procura di Palermo. “Siamo davvero sconvolti per quanto successo – dice il sindaco Gaetano Di ChiaraUna notizia che non vorremo mai ricevere. Esprimo il cordoglio della comunità. Quanto successo deve fare molto riflettere sui rischi che si corrono quando ci si mette alla guida“.

di: Redazione - 7 Luglio 2024

Condividi l'articolo