La tragedia

Rimini, madre 40enne si lancia dal tetto con il figlio di 6 anni: entrambi morti, trovato biglietto d’addio

Cronaca - di Redazione - 5 Luglio 2024 alle 11:09

Condividi l'articolo

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

Dramma questa mattina a Rimini, la nota città della riviera romagnola, dove intorno alle 8:30 di venerdì 5 luglio una donna di 40 anni si è lanciata dal tetto del condominio di cinque piani con in braccio il figlio di sei anni.

Per entrambi la caduta è stato fatale, sono morti sul colpo. La tragedia è avvenuta in via della Pianta, nel quartiere Celle. Sul posto la Squadra Mobile di Rimini, oltre al personale sanitario che non ha potuto fare altro che constatare il decesso di madre e figlio.

Nessun dubbio sull’intento suicida della donna: sono stati infatti trovati alcuni biglietti d’addio scritti dalla donna prima di lanciarsi.

Secondo quanto appreso dall’Agi, la donna soffriva di depressione. La 40enne, di nazionalità italiana e che lavorava come commessa in una profumeria nel centro di Rimini, aveva accompagnato il figlio dai suoi genitori, che vivono nel palazzo: avrebbe poi dovuto andare al lavoro, mentre il bambino doveva andare ad un centro estivo accompagnato dai nonni.

La donna ha invece raggiunto il tetto della palazzina di cinque piani, da cui si accede da una scala, e si è gettata nel vuoto col figlio. Lascia un compagno, padre del bambino.

di: Redazione - 5 Luglio 2024

Condividi l'articolo