Notte da incubo

Roberto Baggio: chi è la moglie, i figli, dove vive, la rapina nella villa ad Altavilla Vicentina durante Italia-Spagna

Il matrimonio nel 1989, i figli Valentina, Mattia e Leonardo. E l'irruzione nella serata di giovedì 20 giugno, la famiglia chiusa per circa un'ora in una stanza dai banditi armati

Gossip - di Redazione Web - 21 Giugno 2024

CONDIVIDI

FOTO DA INSTAGRAM (ROBY BAGGIO)
FOTO DA INSTAGRAM (ROBY BAGGIO)

Grande spavento e notte da incubo per Roberto Baggio e la sua famiglia. La sera di giovedì 20 giugno, l’ex campione di calcio e la famiglia sono stati sequestrati da una banda di rapinatori nella villa nelle campagne di Altavilla Vicentina. Il “Divin Codino” ha rimediato anche una profonda ferita alla fronte, causata dal colpo sferrato con il calcio di una pistola da uno dei banditi che l’ex attaccante aveva provato a disarmare. Nessuno degli altri familiari ha subito ferite. La famiglia è rimasta chiusa in una stanza per circa un’ora. Quando Baggio si è accorto che i banditi erano andati via ha sfondato la porta e chiamato i carabinieri.

È dal 2013 che Baggio è fuori dal mondo del calcio. Il suo ultimo incarico era stato da presidente del settore tecnico della Federcalcio. L’ultima partita l’aveva giocata il 16 maggio 2004, Milan-Brescia. Con la famiglia vive ormai da tempo ad Altavilla Vicentina, in una villa con annesso un grande appezzamento di terreno in mezzo alla campagna e ai boschi. “Faccio la cosa più bella, sono a contatto con la natura, faccio dei lavori che mi danno grande soddisfazione. Mi accontento delle cose piccole ma sono quelle più belle, più vere alla fine”, aveva raccontato in un’intervista a Il Venerdì di Repubblica.

Chi è Roberto Baggio

Campione indimenticato, tra i più grandi italiani di sempre, è stato l’ultimo attaccante azzurro a vincere il Pallone d’Oro nel 1993. Ha segnato oltre 300 gol in carriera, di cui 205 in Serie A. Ha vestito le maglie di Vicenza, Fiorentina, Juventus, Milan, Inter, Bologna, Brescia. È stato un formidabile e strepitoso numero 10, che ai Mondiali del 1994 negli Stati Uniti guidò la Nazionale fino alla finale, fino quasi alla vittoria, sfumata soltanto ari rigori. “L’unico che nella mia vita ho tirato alto e non so perché – diceva ancora nella stessa intervista – Ancora non me lo perdono: ho passato sere a sognare che lo buttavo dentro, ma quel giorno avrebbero potuto uccidermi e non avrei sentito niente”.

Chi è la moglie di Roberto Baggio Andreina Fabbri

Un amore lungo più di trent’anni e tre figli. Roberto Baggio e Andreina Fabbri si sono sposati nel 1989. Erano nati a pochi mesi di distanza, nel 1967, a febbraio e a novembre. Una coppia che ha vissuto la propria relazione sempre con grande riservatezza e riserbo. Si sarebbero incontrati nell’estate del 1982 a Caldogno, in provincia di Vicenza. Anche Fabbri è buddhista come il marito. “(Mia moglie e i miei figli, ndr) ci sono sempre stati, con i modi e le parole giuste – ha detto in un’intervista a Vanity Fair – So che non è stato facile per loro: la condizione del calciatore ti porta spesso lontano da casa per molti giorni, eppure loro c’erano. E ci sono ancora, il nostro rapporto non ha mai smesso di essere intenso. La vita mi ha dato anche questo grande privilegio”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Baggio (@robybaggio_official)

Andreina Fabbri ha sostenuto il marito durante tutta la carriera e anche dopo, dopo l’addio. “I miei genitori, 30 anni di matrimonio e 7 di relazione – scriveva la figlia della coppia, Valentina, in un post su Instagram nell’aprile 2020 – Quando sono vicini ancora oggi, sembrano due fidanzatini che amoreggiano. A volte mi chiedo se sono nata nell’epoca sbagliata, se in questo momento storico siano ancora possibili rapporti di intimità, di complicità che si supportino e rispettino così. Un grande esempio di valori ormai antichi, che il nostro mondo sembra aver dimenticato o non sia in grado di far funzionare. Io li rispetto e li ammiro”.

Chi sono i figli di Roberto Baggio

Dalla relazione di Baggio e Fabbri sono nati tre figli. Valentina, Mattia e Leonardo. La prima è nata nel 1990. Social media manager, vive a Milano. Appassionata di yoga e buddhista come il padre, da cui ha appreso gli insegnamenti del maestro Daisaku Ikeda. “Sentire l’amore che le persone hanno per mio papà, anche, appunto, al di là del fatto che sia stato un grande giocatore, è qualcosa di incredibile – ha raccontato in un’intervista a Cosmopolitan – Mi sorprendo e mi emoziono ogni volta che qualcuno, e pensa che capita anche con la mascherina addosso perché gli somiglio ogni giorno di più, mi riconosce e mi dice cose belle su ‘Roby’, su quanto sia stato importante. Molto bello, e pure una grande responsabilità, perché i primi tempi a Milano ero abbastanza preoccupata di fare delle cavolate e che qualcuno glielo potesse riferire”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Baggio (@robybaggio_official)

È stata lei a insistere e ad aiutare il padre ad aprire un profilo ufficiale su Instagram. L’esordio lo scorso settembre con un video girato proprio nella campagna vicentina. Dopo Valentina è nato Mattia e infine Leonardo, nel 2005. Pochi giorni fa è stato pubblicata un’intervista speciale, da parte di Arcipelago di C.P. Company, in cui i figli hanno intervistato il padre. “Solo crescendo ho capito quale sia stata la sua carriera – hanno raccontato – , ma papà ha saputo trasmetterci i valori fondamentali per la vita: il rispetto nei confronti degli altri, l’essere umile, il sapersi divertire con cose semplici, utilizzando le proprie capacità in tutte le cose che facciamo, insegnandoci anche quanto sia importante divertirsi mentre le si fanno”.

21 Giugno 2024

Condividi l'articolo