A Londra

Tre neonati ritrovati in 7 anni nello stesso quartiere, il giallo: “Sono fratelli, due femmine e un maschio”

L’ultima bambina ritrovata poco dopo il parto a gennaio. Gli altri due nel 2017 e nel 2019. Il caso che ha sconvolto forze dell'ordine e opinione pubblica

Cronaca - di Redazione Web - 4 Giugno 2024

CONDIVIDI

FOTO DA PIXABAY (BATONI)
FOTO DA PIXABAY (BATONI)

A Londra un giallo tutto da decifrare, che sta mobilitando le forze dell’ordine e gli inquirenti e attirando l’attenzione dell’opinione pubblica: tre bambini, tre neonati, ritrovati tutti nello stesso quartiere, a est della capitale inglese, nel giro di sette anni. Il quartiere è quello di Newham, i ritrovamenti tutti avvenuti nel giro di sette anni. Il particolare agghiacciante: secondo le analisi i tre bimbi ritrovati sono figli degli stessi genitori.

L’ultimo lo scorso 18 gennaio, una bambina che era nata circa un’ora prima avvolta in un asciugamano dentro un sacchetto di plastica, al freddo di una temperatura a quattro gradi sotto zero. I medici l’avevano soprannominata Elsa, come la protagonista del film Disney, Frozen. Altri due neonati erano stati ritrovati tra il settembre 2017 e il gennaio 2019. Un’altra femmina e un maschio, anche questi due abbandonati subito dopo il parto. Su una panchina e vicino a un parco. Entrambi sono stati adottati.

Un vero e proprio giallo, esploso soprattutto dopo i test del DNA come hanno provato tutti i tre bambini siano fratelli, figli degli stessi genitori. Ed è in quella direzione che ora puntano le indagini. Come ha spiegato la giudice Carol Atkinson gli abbandoni di bambini sono molto rari nel Regno Unito, perciò il caso sta attirando molta attenzione sia da parte delle forze dell’ordine che dei media. Un giallo che al momento non ha mostrato risvolti tragici. La Metropolitan Police ha lanciato un appello a chi dovesse avere informazioni a condividerle per le indagini.

4 Giugno 2024

Condividi l'articolo