A Napoli

È morto Ugo Cafasso: addio al Maestro pizzaiolo di Fuorigrotta

Il suo locale è tra i più famosi della città, la sua pizza tra le più buone. I tantissimi messaggi d'affetto

Cronaca - di Andrea Aversa - 14 Maggio 2024

CONDIVIDI

È morto Ugo Cafasso: addio al Maestro pizzaiolo di Fuorigrotta

La notizia ha prima gettato nello sconforto un intero quartiere e poi la cittadinanza, diventando ben presto virale sul web grazie ai social. Ha perso la vita Ugo Cafasso, storico pizzaiolo napoletano il cui locale è di casa a Fuorigrotta, zona occidentale di Napoli. La pizzeria del Maestro si trova nei pressi di piazzale Tecchio, zona dove c’è anche lo stadio Diego Armando Maradona. Su Cafasso sono state spese tantissime frasi di cordoglio. Riportiamo quella del giornalista gastronomico Luciano Pignataro: “Oggi è andato via Ugo Cafasso. Questa è la mia ultima foto con lui, scattata il 23 novembre. La settimana prima non era potuto essere presente alla cerimonia di consegna dei premi de Il Mattino e decisi di portargli la targa di persona. Il suo volto stanco si illuminò e scattammo la foto. Nella vita non bisogna mai rinunciare ai piccoli gesti. Oggi non mi perdonerei mai di avere la sua targa ancora in auto. Ciao Ugo!“.

Chi è e come è morto Ugo Cafasso

L’Associazione Verace Pizza Napoletana, di cui Cafasso è stato fondatore, ha invece voluto ricordare così il Maestro pizzaiolo: “Ci rattrista dover salutare il maestro pizzaiolo Ugo Cafasso, uno dei padri fondatori dell’Associazione Verace Pizza Napoletana. Ha saputo valorizzare negli anni la Vera Pizza Napoletana non piegandosi mai alle mode del momento, mantenendo inalterato il suo inconfondibile stile di pizza e tramandandolo in ottime mani, quelle del figlio Stefano. Ciao Ugo, ci mancherai!“.

Ugo Cafasso: i messaggi d’affetto

Ha scritto Valentina: “Ugo Cafasso era per noi sinonimo di famiglia. Con lui e da lui ci sentivamo a casa. Un uomo generoso come pochi. Le persone speciali non se ne vanno mai! Mi piace ricordarlo così come quella sera che, con Alberto Colella, ci facemmo un sacco di risate. Il mio abbraccio più grande va alla sua famiglia e a Stefano“; questo il post di Maurizio: “Ci tengo molto a dare la mia testimonianza per la scomparsa di un uomo perbene, Ugo Cafasso, proprietario della storica pizzeria di Fuorigrotta. Un uomo d’altri tempi, mai sopra le righe, di un garbo e di una signorilità che aveva pochi eguali. Ciao Ugo, mi hai dato un grande dispiacere, ma è stato un onore e un piacere esserti amico“; queste le parole di Salvatore: “La famiglia delle Centenarie piange la scomparsa di Ugo Cafasso, persona egregia, dai grandi valori morali di cui si sentirà la grave mancanza. Titolare della omonima pizzeria in via Giulio Cesare lascia un vuoto incolmabile in tutti coloro che hanno avuto la fortuna e il privilegio di conoscerlo e condividerne momenti passati insieme“.

14 Maggio 2024

Condividi l'articolo