Lo schianto sulla SS148

Incidente stradale sulla Pontina: due morti e sei feriti sulla strada più pericolosa del Lazio

Le vittime sono due ragazzi di 24 e 34 anni, tre dei feriti trasportati in ospedale in codice rosso. Secondo i dati ISTAT l'arteria è la più pericolosa della Regione e tra le più pericolose d'Italia

Cronaca - di Redazione Web - 18 Gennaio 2024

CONDIVIDI

FOTO DEI VIGILI DEL FUOCO
FOTO DEI VIGILI DEL FUOCO

Bilancio tragico quello dell’incidente che si è verificato in provincia di Latina, sulla SS148 Pontina, nel territorio di Aprilia. Due persone sono morte e sei sono rimaste ferite, tre di queste sono state trasportate in ospedale in codice rosso. Sul posto sono intervenute le squadre dell’Anas e i Vigili del Fuoco per la gestione della viabilità al fine di consentire il ripristino della normale viabilità “nel più breve tempo possibile”, oltre ai sanitari del 118 e agli agenti della Polizia Stradale.

Lo scontro si è verificato nella notte tra mercoledì 17 gennaio e giovedì 18 gennaio, intorno alle 2:00 all’altezza della frazione di Campoverde. Una delle due automobili si è ribaltata. Le vittime, secondo quanto riporta Latinatoday erano due giovani di 24 e 34 anni, che viaggiavano a bordo di una Smart Forfour con uno dei feriti che versa al momento in gravi condizioni, un 21enne. L’altra auto coinvolta nell’impatto sarebbe una Fiat Panda. Ancora da ricostruire la dinamica dell’incidente.

Stando ai dati dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) la Pontina è la strada più pericolosa del Lazio: nel 2022 si sono verificati 210 incidenti con tre morti e 325 persone ferite lungo il percorso di 109 chilometri che va da Roma a Terracina. I numeri superano la media delle altre strade della Regione e confermano il primato regionale piazzando la strada come una delle più pericolose di tutta Italia. La carreggiata in direzione Roma, al chilometro 56.000 a Campoverde, frazione di Aprilia, è stata temporaneamente chiusa.

18 Gennaio 2024

Condividi l'articolo