La sfida elettorale

Elezioni Basilicata: quando, a che ora e come si vota. Candidati e liste

La corsa per la presidenza della Regione

Politica - di Redazione Web - 21 Aprile 2024

CONDIVIDI

Elezioni Basilicata: quando e a che ora si vota. I candidati e le liste

AGGIORNAMENTO

In occasione del voto per il rinnovo dell’amministrazione regionale in Basilicata, alle 23 ha votato il 37,74% degli aventi diritto. Il dato è in calo rispetto al 53,52% del 2019. Questa l’affluenza nei capoluoghi di provincia alle ore 19, 682 su 682 sezioni, 37,74 Matera 229 su 229 40,98, Potenza, 453 su 453 36,31

Alle Regionali in Basilicata alle 19 ha votato il 27,56% degli aventi diritto. L’affluenza è in calo rispetto al 39,73% del 2019, quando però si votava solo di domenica. In questa tornata le urne saranno aperte anche domani fino alle 15.

Elezioni regionali in Basilicata

Urne aperte per le elezioni regionali in Basilicata. I seggi, nelle 682 sezioni allestite, saranno accessibili fino alle 23 e riapriranno domani, 22 aprile, dalle ore 7 alle ore 15 per i 567.959 cittadini lucani aventi diritto al voto. A sfidare il candidato uscente del centrodestra, Vito Bardi, che nel 2019 ottenne il 42,2 per cento dei voti, sono Piero Marrese ed Eustachio Folli. Sul primo converge il sostegno di ben cinque liste: Partito democratico, Movimento cinque stelle, Alleanza Verdi e sinistra-Partito socialista italiano-Basilicata possibile e le civiche Basilicata unita e Basilicata casa comune.

Elezioni regionali in Basilicata: i candidati e le liste. Quando si vota

L’outsider Folli invece concorre alla presidenza con il movimento Volt. Il candidato uscente, che secondo i sondaggi è in vantaggio, potrà contare sull’appoggio di Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega, Udc-Democrazia cristiana-Popolari uniti, Azione e le liste civiche La vera Basilicata e Orgoglio lucano di cui fanno parte anche alcuni esponenti di Italia Viva. I cittadini lucani, che potranno votare per una lista e per il candidato presidente collegato, esprimeranno la loro preferenza in un turno unico, senza possibilità di ballottaggio, e con il sistema proporzionale. Nessun voto disgiunto: non sarà possibile, dunque, votare per una lista e per un candidato tra loro non collegati e sarà colui che avrà ottenuto la maggioranza dei voti, anche relativa, a vincere.

Come si vota alle elezioni regionali in Basilicata

Il secondo candidato con il maggior numero di preferenze avrà invece diritto a un seggio da consigliere regionale. Alle liste collegate al presidente eletto, potrà essere assegnato un premio di maggioranza, che va da un minimo di 11 seggi, nel caso in cui il presidente eletto dovesse ottenere il 30 per cento in più dei voti, fino a un massimo di 14 seggi, se dovesse ricevere il 40 per cento in più dei voti. La soglia di sbarramento sarà dell’8 per cento per le coalizioni e del 3 per cento per le liste non coalizzate.

Elezioni regionali in Basilicata: l’affluenza alle 12

È del 9,12 per cento l’affluenza alle urne per le elezioni regionali in Basilicata, alle ore 12 di oggi. Un dato in calo rispetto al 13,31 per cento registrato alla stessa ora nelle elezioni regionali del 2019, quando però si votò solo la domenica. In provincia di Potenza l’affluenza è all’8,84 per cento (13,42% nel 2019), in provincia di Matera è del 9,74 per cento (13,08% nel 2019). Per quanto riguarda i due capoluoghi, a Potenza affluenza al 13,89% (21,13% nel 2019), a Matera al 10.57% (rispetto al 15,36 del 2019).

21 Aprile 2024

Condividi l'articolo