Il vulcano Ruang

Eruzione in Indonesia: terremoti e migliaia di persone evacuate, allerta massima e rischio tsunami

Allerta al livello massimo, chiuso l'aeroporto a Manado. Il vulcano Ruang ha espulso una colonna di fumo e cenere alta tremila metri. "Potenziale rischio di eruzione di rocce incandescenti". La "cintura di fuoco del Pacifico"

Ambiente - di Redazione Web - 18 Aprile 2024

CONDIVIDI

FOTO DA TWITTER
FOTO DA TWITTER

Ancora ore di paura in Indonesia, dove il vulcano Ruang ha eruttato almeno cinque volte nelle ultime 24 ore. Evacuate oltre 16mila persone, chiuso l’aeroporto Sam Ratulangi a Manado che si trova a circa cento chilometri dal vulcano. Si teme anche l’arrivo di uno tsunami. In corso le vaste operazioni di evacuazione e di soccorsi. Ai residenti è stato chiesto di non avvicinarsi a meno di sei chilometri dal centro del vulcano. Si tratta di un’area ad alta attività sismica.

Il vulcano Ruang si trova sul lato settentrionale dell’isola di Sulawesi. L’Indonesia è un arcipelago abitato da oltre 270 milioni di persone, 120 i vulcani considerati attivi. Ancora vivi nel ricordo i momenti dell’eruzione dell’Anak Krakatau, che nel 2018 aveva causato uno tsunami tra Sumatra e Giava con crolli parziali del vulcano nell’Oceano. L’area è anche definita la “cintura di fuoco del Pacifico” per via dell’alta attività sismica.

Massima allerta in Indonesia

Le autorità hanno chiesto l’immediata evacuazione degli abitanti nel raggio di sei chilometri. Il dipartimento di vulcanologia ieri sera ha innalzato il livello di allerta del vulcano livello 4, il massimo, per via dell’aumento dell’attività vulcanica dall’inizio di aprile. Il vulcano ha espulso una colonna di fumo e cenere che ha raggiunto i tremila metri di altezza. L’eruzione ha provocato una ricaduta di cenere, rocce e ghiaia nelle aree residenziali della costa di Tagulandand. Alcune persone colpite dai materiali sono rimaste ferite.

Rischio di eruzione di rocce incandescenti

L’aeroporto è stato chiuso perché dopo le eruzioni una nube di cenere alta più di un chilometro si è alzata in cielo. I residenti “devono essere consapevoli del potenziale rischio di eruzione di rocce incandescenti, della comparsa di nubi calde e di onde di tsunami, che potrebbero essere innescate dal collasso di un corpo vulcanico in mare”. L’attività vulcanica ha anche innescato dei piccoli terremoti. L’Agenzia indonesiana per la gestione dei disastri ha dichiarato che 828 persone sono state evacuate nel distretto di Sitaro, mentre altre 783 hanno cercato riparo in case di parenti sull’isola di Tagulandang, vicino all’isola dove si trova il Ruang.

18 Aprile 2024

Condividi l'articolo