Allerta terrorismo

Allarme bomba a Trani, chiuse scuole e treni sospesi: “Abbiamo messo ordigni, sarà il vostro inferno”

L'allarme scattato alle sei di mattina dopo il ritrovamento dei messaggi. "Colpiremo binari e stazioni, lotteremo fino alla fine. Inshallah". Le indagini e le operazioni di bonifica

Cronaca - di Redazione Web - 25 Marzo 2024

CONDIVIDI

FOTO DA GOOGLE MAPS
FOTO DA GOOGLE MAPS

L’allarme è scattato dopo il ritrovamento di due biglietti e di una valigia sospetta nella stazione di Trani. “Tra Bari e Barletta, tra Foggia e Bari colpiremo i treni da binari e stazioni. 25 marzo sarà il vostro inferno”, si legge in uno di questi. La circolazione ferroviaria tra Pescara e Bari è stata sospesa, chiuse le scuole di ogni ordine e grado: i biglietti citavano pericoli anche in un istituto scolastico. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia, i carabinieri, finanzieri, artificieri e vigili del fuoco aiutati dai colleghi del nucleo specializzato Nbcr ovvero nucleare, biologico, chimico e radiologico di Bari.

Un messaggio è stato scritto in stampatello con inchiostro scuro su un foglio affisso a ridosso dei binari. Un altro messaggio è comparso su un foglio a quadretti, scritto sempre in stampatello. Alla fine la parola “Inshallah”, che in arabo significa: “Se dio vuole”. Al vaglio degli investigatori le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della stazione. In corso operazioni di bonifica nelle scuole per “consentire l’accesso nei plessi” degli studenti e delle studentesse “Abbiamo messo un ordigno biologico nella stazione Fs di Trani. Scuola vecchi ordigno biologico e ordigno in altra scuola a Trani città di giustizia corrotta. Lotteremo fino alla fine”. Il media online locale Traniviva ha riportato il parere di un’insegnante di lingua araba secondo cui “i caratteri sono quasi sicuramente ricopiati in maniera predestre e quindi a suo parere non scritti da chi la lingua araba la padroneggia e la scrive abitualmente”.

Lo stop ai treni a Trani

Lo stop alla circolazione è stato deciso alle 6:26 di questa mattina. Trenitalia ha spiegato in una nota che “i treni Alta velocità, Intercity e regionali possono registrare ritardi” mentre sulle tratte regionali potranno essere registrate “limitazioni di percorso e cancellazioni”. Si legge nella nota: “La circolazione permane sospesa. I treni Alta Velocità, Intercity e Regionali direttamente coinvolti e attualmente fermi sono FR 8814 Lecce (5:55) – Milano Centrale (14:25); FR 8302 Lecce (6:05) – Foggia (8:44); FR 9806 Bari Centrale (6:35) – Milano Centrale (13:25); FR 8818 Lecce (8:06) – Milano Centrale (16:54); FA 8306 Lecce (7:10) – Foggia (9:40); ICN 757 Torino Porta Nuova (20:50) – Lecce (10:10) che oggi viaggia con la nuova numerazione EXP 35785; ICN 765 Milano Centrale (21:15) – Lecce (10:02) e ICN 755 Milano Centrale (21:50) – Lecce (9:30) che in data odierna viaggia con la numerazione EXP 35021”.

La chiusura delle scuole a Trani

I canali social del Comune avevano fatto sapere questa mattina che “a causa di un allarme bomba in una scuola non precisata, tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado resteranno chiuse nella giornata odierna”. Il sindaco Amedeo Bottaro ha commentato: “Non ci facciamo intimorire dall’allarme bomba e, man mano che vengono completate le operazioni di bonifica da parte delle forze dell’ordine, sto disponendo la riapertura delle scuole”, ha dichiarato il primo cittadino. “Mi rendo conto del disagio di molti genitori la riapertura delle singole scuole dipenderà poi dall’organizzazione interna di ciascun plesso scolastico”. E infatti, “a seguito di avvenuta bonifica, il liceo scientifico può riaprire” ha fatto sapere il comune.

25 Marzo 2024

Condividi l'articolo