A Montalto di Castro

Escono in barca di notte, i corpi ritrovati sulla spiaggia: il giallo dei due cadaveri sul litorale di Montalto di Castro

Sui corpi i segni di numerose fratture. A dare l'allarme dei passanti

Cronaca - di Redazione Web - 21 Marzo 2024

CONDIVIDI

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

È giallo in provincia di Viterbo, sul litorale di Montalto di Castro. I cadaveri di due uomini sono stati ritrovati da alcuni passanti, si chiamano Roberto D’Ascenzi ed Emiliano Brinchi. Dei due si erano perse le tracce la notte scorsa. Sul posto sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto di Civitavecchia e Montalto e, in supporto, i carabinieri della stazione locale.

Chi sono le due vittime di Montalto di Castro

Il ritrovamento in località delle Murelle. Prima la scoperta di un cadavere in mattinata, quindi le ricerche e la scoperta del secondo a circa 1.500 metri di distanza dall’altro, nel primo pomeriggio. I nomi delle vittime sono stati riportati dal giornale online Tusciaweb. D’Ascenzi era di Montalto di Castro, Brinchi di Capodimonte. Entrambi sessantenni. Erano usciti in mare a bordo di una piccola unità a remi. Al momento sono in corso gli accertamenti degli inquirenti per ricostruire la dinamica della tragedia.

La pista principale per ora è quella della tragedia durante l’uscita in barca la notte scorsa, per una battuta di pesca. Non è escluso che il natante si sia capovolto e che abbia impattato contro alcuni scogli facendo finire i due uomini in mare. Secondo quanto riferito dalla Capitaneria di Porto un primo cadavere era stato segnalato da passanti sulla spiaggia. Sui corpi sono state rinvenute numerose fratture.

Cos’è successo a Montalto di Castro

“La sala operativa della guardia costiera di Civitavecchia ha disposto l’immediata uscita delle unità navali dipendenti per la conseguente ricerca in mare e nel contempo una pattuglia di terra ha effettuato un’accurata ricognizione lungo il tratto di litorale interessato. Il centro di coordinamento di soccorso della direzione marittima – sottolineano ancora -, ha richiesto anche l’impiego di un elicottero dei vigili del fuoco di Viterbo pronto ad alzarsi in volo per l’avvistamento dall’alto del disperso. Nel primo pomeriggio, purtroppo, anche il corpo della seconda persona veniva rinvenuto senza vita nel medesimo tratto di spiaggia”.

21 Marzo 2024

Condividi l'articolo