La strage familiare

Francia, orrore a Natale: trovati morti in casa madre e quattro figli piccoli, arrestato il padre

Esteri - di Redazione - 26 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Francia, orrore a Natale: trovati morti in casa madre e quattro figli piccoli, arrestato il padre

Orrore nella giornata di Natale in Francia a Meaux, non lontano da Parigi, dove nella serata di lunedì 25 dicembre i corpi senza vita di una madre e dei suoi quattro figli sono state rinvenuti nella loro abitazione.

I cinque cadaveri, riporta la tv francese Bfmtv sul suo portale web, sono stati scoperti nella serata di lunedì 25 dicembre in una abitazione di Meaux (Seine-et-Marne) ed è stata aperta, nella notte, un’inchiesta per omicidio premeditato dal procuratore di Meaux Jean-Baptiste Bladier.

Tutte le cinque vittime sarebbero di origine haitiana: si tratta di una donna e dei suoi quattro figli piccoli di nove mesi, quattro, sette e 10 anni. I corpi della madre e delle due bambine presentavano “un numero molto elevato di coltellate”. I due ragazzi non hanno riportato ferite apparenti, ma si ipotizza la possibilità di “soffocamento” o “annegamento”.

La polizia ha cercato per ore il marito della vittima e padre dei quattro bambini, un uomo di 33 anni già noto per atti di violenza domestica e disturbi psichiatrici: l’uomo si era dato alla fuga ma è stato fermato a Sevran, nella casa del padre.

Il giorno di Natale, “intorno alle 21, i corpi di cinque persone sono stati scoperti in un appartamento situato a Meaux, dopo l’allarme dato da parenti preoccupati per la mancata risposta degli occupanti del locale“, ha riferito il procuratore di Meaux Jean-Baptiste Bladier in un comunicato stampa.

Il padre-killer aveva precedenti per violenza contro la moglie, ha reso noto sempre la procura: nel 2019 aveva aggredito la donna con un coltello sempre nel domicilio familiare. l procedimento era stato archiviato dopo che era stata appurata l’infermità mentale dell’uomo, che aveva dal 2017 disturbi depressivi e psicotici ed era stato sottoposto a ricoveri in psichiatria fino al gennaio 2020.

Soltanto di recente nella regione di Parigi si erano verificati altri due tripli infanticidi. Alla fine di novembre un uomo di 41 anni ha confessato l’omicidio delle sue tre figlie, di età compresa tra i 4 e gli 11 anni, ad Alfortville. Ha sostenuto di averli uccisi a causa delle liti con l’ex compagna sulla custodia dei bambini. Un mese prima, ad ottobre, un gendarme ha ucciso le sue tre figlie e poi si è tolto la vita nella sua casa di Vémars a nord-est di Parigi.

di: Redazione - 26 Dicembre 2023

Condividi l'articolo