Quartiere Est

Terrore a Napoli, si barrica in casa e spara dalla finestra: uccide la moglie e si toglie la vita a San Giovanni a Teduccio

Panico nella mattina nel quartiere a Napoli Est. L'uomo avrebbe sparato sui passanti e sulle forze dell'ordine. Area perimetrata, l'irruzione dopo le trattative in corso

Cronaca - di Redazione Web - 8 Febbraio 2024

CONDIVIDI

San Giovanni a Teduccio
San Giovanni a Teduccio

È finita nella maniera più terribile la mattinata di panico e terrore a San Giovanni a Teduccio, quartiere di Napoli est, dove un uomo si era barricato in casa e aveva sparato dalla finestra sulla strada, su passanti e forze di polizia. Quando in tarda mattinata, dopo ore di monitoraggio e trattative, le forze dell’ordine hanno fatto irruzione nell’appartamento hanno trovato il cadavere della donna e dell’uomo. Al momento la pista più accreditata è quella dell’omicidio-suicidio.

Cos’è successo a San Giovanni a Teduccio

Il terrore era esploso in mattinata a San Giovanni a Teduccio. L’uomo si era barricato nell’appartamento e aveva esploso dei colpi d’arma da fuoco dalla finestra. Secondo quanto scriveva il quotidiano Il Mattino aveva ucciso la moglie, anche se quel particolare non trovava una conferma ufficiale in un primo momento. Per ore erano andate avanti le trattative per convincere l’uomo a disarmarsi. La Questura aveva fatto sapere che sul posto sono intervenuti gli agenti, le unità operative di primo intervento e un negoziatore della Polizia. Non è chiaro se all’interno dell’appartamento si trovino altre persone.

La polizia aveva interdetto l’area con delle transenne, per garantire un perimetro di sicurezza. Secondo alcune testimonianze sul posto l’uomo sarebbe stato visto mentre imbracciava un fucile. Non era chiaro se all’interno dell’appartamento si trovasse in effetti la moglie. La Polizia aveva studiato per ore come fare irruzione nell’appartamento. Non sono state espresse le ragioni per cui l’uomo avrebbe scatenato il panico questa mattina nel rione a Napoli Est.

Chi è l’uomo che ha sparato dalla finestra a San Giovanni a Teduccio

Stando alle prime ricostruzioni si tratterebbe di un uomo di 45 anni, ex guardia giurata che avrebbe perso il posto di lavoro. Ha tre figli, due dei quali erano a scuola stamattina, il terzo in gita con la classe. Avrebbe aperto il fuoco con una pistola o con un fucile. Avrebbe esploso diversi colpi, anche dalla finestra al quarto piano dell’abitazione verso l’esterno. Sui passanti e sulle forze di polizia intervenute sul posto. Colpita anche una volante della polizia. È successo tutto in via Raffaele Testa.

Articolo in aggiornamento

8 Febbraio 2024

Condividi l'articolo