A Chiaia

Napoli: non gli dà i soldi per bere e lui prova a strangolare la compagna con un nunchaku, l’arma di Bruce Lee

Al collo della donna evidenti segni di strangolamento. L'uomo, 36 anni, arrestato e trasferito in carcere. Dalle indagini è emerso un contesto di quotidiana sopraffazione: lei lavorava, lui no ma pretendeva i soldi per gli alcolici

Cronaca - di Redazione Web - 12 Dicembre 2023

CONDIVIDI

FOTO DA CARABINIERI + YOUTUBE
FOTO DA CARABINIERI + YOUTUBE

Il nunchaku è utilizzato in arti marziali come il kung fu e il jujitsu: un uomo a Napoli è stato arrestato per averlo usato sulla compagna. Avrebbe provato a strangolarla. È successo nel quartiere Chiaia, nel centro di Napoli. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo avrebbe preteso dalla donna dei soldi per comprare alcolici. È stato arrestato e dovrà rispondere dei reati di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Quando i carabinieri sono intervenuti sul posto hanno trovato la tensione ancora altissima: la donna 42enne era nel panico, aveva evidenti segni di violenze sul collo. Il 36enne accusato avrebbe continuato a colpire la donna ancora con il nunchaku. Dopo una breve colluttazione è stato bloccato e ammanettato dagli uomini dell’Arma. Al 112 erano arrivate diverse segnalazioni che raccontano di urla e rumori provenire da un appartamento al piano terra.

La pattuglia che si trovava in quelle zone è intervenuta e in pochi minuti ha raggiunto l’appartamento in questione. I militari hanno sentito gridare una voce che diceva “Carabinieri”. Quando hanno bussato alla porta hanno interrotto per qualche minuto quel caos. Dalle indagini è emerso un contesto di quotidiana sopraffazione e violenza: la donna portava avanti la casa grazie a diversi lavori saltuari, il compagno invece trascorreva le giornate in giro e senza occupazione. Pretendeva però dalla donna i soldi per bere. Quando la 42enne si rifiutava esplodeva la violenza.

L’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Cos’è il nunchaku

L’arma orientale è formata da due bastoni uniti da una piccola catena o da una corda. È utilizzata in discipline come il kung fu e lo jujitsu. Può essere agitata per colpire e afferrata per stritolare. È diventata molto nota grazie ai film di arti marziali che a partire dagli anni ’70 hanno avuto grande diffusione in Occidente. Come quelli di Bruce Lee, capace di agitarne due contemporaneamente. La stessa arma era utilizzata anche in famosi anime: come per esempio da Michelangelo, una delle tre Tartarughe Ninja, e in alcuni episodi dal protagonista della serie Ken il Guerriero.

12 Dicembre 2023

Condividi l'articolo