La 41enne è ricoverata

Trovata in stato confusionale con un feto in un sacchetto, donna fermata per infanticidio a Casal di Principe

Cronaca - di Redazione - 5 Agosto 2023 alle 17:55

Condividi l'articolo

Trovata in stato confusionale con un feto in un sacchetto, donna fermata per infanticidio a Casal di Principe

L’hanno trovata in stato confusionale, semi-svenuta in strada e con un feto di pochi mesi in un sacchetto: così alcuni passanti hanno scoperto una donna di 41 anni, di origini marocchine, a Casal di Principe, in provincia di Caserta.

La donna è stata vista camminare in strada sotto choc mentre trasportava un feto avvolto nella placenta in via San Nicola. Dato l’allarme, sul posto è giunto il 118 che l’ha trasportata all’ospedale Moscati di Aversa, dove è tuttora ricoverata con prognosi riservata.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Casal di Principe, con l’inchiesta aperta dalla Procura di Napoli Nord che ha disposto l’autopsia del feto per capire come è morto. I medici che hanno soccorso la 41enne al Moscati sospettano che si possa esser trattato di un aborto non spontaneo ma indotto.

La 41enne è stato sottoposta a fermo del pm per infanticidio: i carabinieri, riferisce l’AdnKronos, hanno già effettuato un sopralluogo nella sua abitazione trovando materiali e strumenti utili ad un aborto “domestico”.

Maggiore chiarezza sulla vicenda potrà esserci quando la 41enne, irregolare sul territorio nazionale, si riprenderà dal ricovero ospedaliero e potrà spiegare cosa le sia successo.

di: Redazione - 5 Agosto 2023

Condividi l'articolo