La tragedia

Un bambino e una donna caduti in un pozzo nel Siracusano, il piccolo è morto: salva la donna

È molto probabile che la donna abbia cercato di salvare il bimbo. Sul posto sono intervenuti i nuclei speciali dei Vigili del Fuoco

Cronaca - di Redazione Web - 27 Giugno 2024 alle 16:22

Condividi l'articolo

Un bambino e una donna caduti in un pozzo nel Siracusano, il piccolo è morto: salva la donna

A Palazzolo Acreide, nel in provincia di Siracusa, in circostanze ancora da verificare, una donna e un bambino sono caduti in un pozzo. Sono intervenuti, dopo le prime richiesta di aiuto, i reparti speciali dei vigili del fuoco, impegnati sul posto. La donna è salva mentre il bimbo tra gli 8 e i 10 anni è stato recuperato privo di vita. A constatarne il decesso sono stati proprio i pompieri. La piccola salma è stata recuperata dai sommozzatori del vigili del fuoco.

Una donna e un bambini precipitati in un pozzo nel Siracusano

La donna, 54 anni, è stata estratta viva. Secondo le prime informazioni, sarebbe un’operatrice di una cooperativa per bimbi disabili. Sul posto, dove nei pressi ci sarebbe un campo estivo, sono intervenuti i vigili del fuoco speloalpino fluviali, con il supporto dell’elicottero “Drago 148“, decollato dall’aeroporto di Catania Fontanarossa. Il pozzo è profondo circa 15 metri e per la metà è pieno d’acqua. La donna è stata affidata alle cure dei sanitari del 118.

Il bimbo è morto, salva la donna

È molto probabile che la 54enne, abbia cercato di salvare il bimbo. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. L’area in cui è avvenuta la tragedia è stata posta sotto sequestro per consentire le indagini. Resta da capire perché la donna e il bambino fossero arrivati vicino al pozzo e se la cavità era segnalata.

27 Giugno 2024

Condividi l'articolo