Cellula smantellata

Isis, il piano (sventato) dello Stato Islamico per colpire Real Madrid ed Europei di calcio: 9 arresti in Spagna

Esteri - di Redazione - 17 Giugno 2024 alle 16:21

Condividi l'articolo

Isis, il piano (sventato) dello Stato Islamico per colpire Real Madrid ed Europei di calcio: 9 arresti in Spagna

Mentre in Germania sono in corso gli Europei di calcio, dalla Spagna arriva una notizia choc che coinvolge il mondo del calcio e il terrorismo di matrice islamica. Una operazione congiunta dell’Fbi statunitense, dell’Europol e della Guardia civil spagnola ha smantellato una cellula dell’Isis, lo Stato Islamico, che stava pianificando un attentato con armi da fuoco al Santiago Bernabeu, lo stadio di Madrid e ‘casa’ del Real Madrid campione di Spagna e di Europa in Champions League.

A rivelare i dettagli è il sito di notizie spagnolo El Confidential. Nell’operazione congiunta, condotta dal Tribunale centrale di istruzione numero 1 dell’Audiencia Nacional, sono state arrestate nove persone, residenti tra Girona, Cadice, Tenerife e Almeria: per due degli arrestati è stata disposta la detenzione preventiva. Il piano dei jihadisti era quello di sparare contro l’autobus con a bordo calciatori e staff del Real Madrid una volta arrivato allo stadio Bernabeu.

Tra il materiale rinvenuto c’erano anche incoraggiamenti a compiere attacchi agli Europei di calcio e alle Olimpiadi di Parigi previste nella capitale francese dal 26 luglio all’11 agosto.

Nel mirino sarebbe finita l’autoproclamata Fondazione I’lam, uno dei maggiori centri di propaganda legati allo Stato islamico, con stazioni radio, agenzie di stampa, società di produzione video.

Le minacce e le guide per la jihad

Tra il materiale rinvenuto nell’operazione della Guardia civil, riferisce l’Ansa, ci sono anche delle “guide di radicalizzazione“. “L’incitamento al jihad è un dovere e un ordine divino che Allah ha ordinato al suo profeta per esortare i credenti alla lotta, incoraggiarli in essa e promuoverne la realizzazione“, si legge in uno di questi opuscoli.

In un poster diffuso online dall’organizzazione si vede invece un uomo incappucciato che spara e l’obiettivo del suo mirino telescopico puntato verso l’autobus del Real Madrid. “Mio caro fratello. Aspetta in un posto vicino al punto di arrivo dei giocatori. Prendili di mira insieme ai loro seguaci” è il messaggio sul manifesto.

L’attacco agli stadi di Champions League

Le minacce dello Stato Islamico rivolte al mondo del calcio non sono una novità. Los scorso aprile aveva apertamente minacciato via web attacchi contro i quattro stadi che avrebbe ospitato le gare di andata dei quarti di finale di Champions League: tra questi c’era proprio il Santiago Bernabeu di Madrid.

di: Redazione - 17 Giugno 2024

Condividi l'articolo