La vittima

Stalkerata per due anni dall’ex marito, la donna dopo l’arresto: “Sollievo e paura che possa vendicarsi quando uscirà”

Niente arresti né divieti di avvicinamento, nessuna delle misure previste dal cosiddetto Codice Rosso. La paura dopo due anni, 30 denunce e l'arresto dell'uomo

Cronaca - di Redazione Web - 14 Giugno 2024

CONDIVIDI

Foto di repertorio
Foto di repertorio

Due anni di persecuzioni. Due anni di minacce e di terrore. Non è andata tutta via la paura dalla vita della donna che ha denunciato un uomo, un 40enne, destinatario di un provvedimento dell’autorità giudiziaria per maltrattamenti in famiglia e stalking. “Scriva in questo momento sono presa da emozioni opposte” che sono “sollievo e paura”, ha raccontato la protagonista e la vittima della vicenda a Il Corriere della Sera Roma. Ma perché? “È un bene che io sia stata ritenuta credibile, finalmente. È un male che lui possa uscire un giorno e vendicarsi su di me”.

Stavano insieme fin da giovani, lui da una famiglia di piccoli imprenditori agricoli, coinvolto in un’inchiesta giudiziaria. Lei di Velletri, quattro figli. Il marito non si sarebbe mai rassegnato alla fine della relazione con la moglie. L’avrebbe perseguitata, insultata, minacciata, offesa, maltrattata per anni. L’uomo è stato rinviato a giudizio per molestie. Per anni e anni le denunce della donna – 30 – non sono state ascoltate. Offese anche dalla madre dell’uomo, l’ex suocera. Niente arresti né divieti di avvicinamento, nessuna delle misure previste dal cosiddetto Codice Rosso.

L’uomo è stato arrestato ieri, dopo due anni dall’inizio della vicenda, su richiesta del pm di Velletri Cassiani. Era stato rinviato a giudizio per molestie aggravate a fine maggio. “Non mi faccio illusioni. Se tutto va bene sarò a posto fino a ottobre quando inizierà il processo nei suoi confronti. Se tutto va male sarà libero anche prima e allora sarà quasi impossibile fermarlo”. L’inchiesta è in corso alla Procura di Velletri, oltre a un’altra di fronte al Tribunale Civile la causa per gli alimenti dell’ex marito. “L’ansia non mi abbandona mai”.

14 Giugno 2024

Condividi l'articolo