A Brescia

Bimba di un anno e mezzo investita da un’auto all’asilo, morta in ospedale: era con la nonna

La piccola, dopo aver picchiato la testa a terra, è andata in arresto cardiaco. Sconvolta la nonna, ricoverata con diverse fratture

Cronaca - di Redazione Web - 4 Giugno 2024

CONDIVIDI

Foto LaPresse – Andrea Campanelli 29/07/17 Brescia ITA Cronaca incidente mortale alla cronoscalata di Malegno Borno, auto sbanda e investe uccidendo un commisario di gara Nella foto: ambulanza 118 112
Foto LaPresse – Andrea Campanelli 29/07/17 Brescia ITA Cronaca incidente mortale alla cronoscalata di Malegno Borno, auto sbanda e investe uccidendo un commisario di gara Nella foto: ambulanza 118 112

Sofia era con la nonna fuori all’asilo nido. È stata investita, in una manovra veloce, in uno spazio molto piccolo in un parcheggio. Ed è morta, poche ore dopo l’arrivo in Pronto Soccorso in Ospedale. La tragedia si consumata a Brescia. Sconvolta dall’accaduto la nonna della piccola, ricoverata anche lei con alcune fratture a un braccio e a una gamba. Secondo quanto riportato dal riepilogo dell’ufficio stampa di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza della Regione Lombardia), anche l’80enne è stata investita.

La tragedia si è consumata intorno alle 16:00 di lunedì pomeriggio, nel parcheggio privato della Little England, il plesso scolastico che ospita asilo nido, scuola materna, elementari e medie. L’investimento fatale si è consumato all’ora di punta dell’uscita da scuola dei bambini, alcuni dei piccoli avrebbero assistito alla tragedia da distanza molto ravvicinata. Non è escluso, secondo quanto riportato da Il Giorno, che l’investimento si sia consumato in una manovra di retromarcia.

A investire la bambina, l’automobile – un Suv Mercedes – guidata da un’altra nonna di un bambino di prima elementare. La bambina ha picchiato la testa cadendo a terra. La piccola, andata in arresto cardiaco, era stata rianimata sul posto dai sanitari. È stata trasportata al Pronto Soccorso pediatrico degli Spedali Civili. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale. Gli agenti si sono occupati dei rilievi per ricostruire dinamica e cause dell’accaduto.

4 Giugno 2024

Condividi l'articolo