Il dramma nel Napoletano

Neonato perde la vita nell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia: è stato ricoverato un mese in terapia intensiva

La denuncia della famiglia del bambino e l'avvio delle indagini. La nota del nosocomio e dell'Asl Napoli 3

Cronaca - di Redazione Web - 4 Aprile 2024

CONDIVIDI

Neonato perde la vita nell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia

Un parto difficile, poi le complicazioni, il ricovero in terapia intensiva neonatale, infine il decesso dopo un mese. È stata aperta un’inchiesta sulla morte di un neonato. Il bimbo, nato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (in provincia di Napoli) lo scorso 17 febbraio, è deceduto poco prima di Pasqua, dopo un mese di ricovero in terapia intensiva neonatale.

Neonato perde la vita nell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia

La denuncia dei genitori, assistiti dall’avvocato Gennaro Ausiello, ha spinto la Procura di Torre Annunziata (procuratore Nunzio Fragliasso, sostituto Marta Agostini) ad aprire un’inchiesta. Eseguita l’autopsia, tra novanta giorni si chiariranno le cause della morte del neonato. Nel frattempo, tre medici sono indagati.

La denuncia e l’inchiesta: la nota dell’ospedale e dell’Asl

Ha spiegato Roberto Cinelli, Direttore del reparto della terapia intensiva neonatale dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia: “Si è trattato di una gravissima asfissia perinatale, legata ad una estrazione difficile, per la presenza di un nodo vero di cordone ombelicale. Nei giorni successivi è sopraggiunta una gravissima encefalopatia ipossico ischemica con insufficienza multi organo e la necessità della ventilazione meccanica continua. Il neonato è deceduto per queste cause“. La Direzione dell’Asl Napoli 3, ha specificato di avere, “piena fiducia nel lavoro della magistratura” e manifestato la propria, “vicinanza alla famiglia“.

4 Aprile 2024

Condividi l'articolo