Il Segretario Generale

Stoltenberg, Nato: “Gli alleati revochino alcune restrizioni. Kiev ha diritto di colpire obiettivi militari in Russia”

Le sue dichiarazioni in occasione di un'intervista all'Economist

Esteri - di Redazione Web - 25 Maggio 2024

CONDIVIDI

Stoltenberg, Nato: “Gli alleati revochino alcune restrizioni. Kiev ha diritto di colpire obiettivi militari in Russia”

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia. L’Economist, che ha intervistato Stoltenberg, che scrive che “il chiaro obiettivo” del segretario generale della Nato, “anche se non indicato“, sarebbe “la politica del presidente americano Joe Biden riguardo il controllo di ciò che l’Ucraina può e non può attaccare con i sistemi forniti dagli Usa“.

Il Segretario della Nato Jens Stoltenberg

È giunto il momento per gli alleati di valutare se non sia il caso di revocare alcune delle restrizioni sull’uso degli armamenti che hanno donato all’Ucraina perché, soprattutto ora che molti combattimenti sono in corso a Kharkiv, vicino al confine – afferma Stoltenberg nel video dell’intervista pubblicato sul canale X dell’Economistnegare all’Ucraina la possibilità di utilizzare queste armi contro obiettivi militari legittimi in territorio russo rende molto difficile la difesa“.

Guerra Russia-Ucraina: le ultime notizie

Questa è una guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina – ripete – L’Ucraina ha il diritto di difendersi e questo include anche colpire obiettivi in territorio russo“.

25 Maggio 2024

Condividi l'articolo