L'indagine Quorum7YouTrend

Sondaggi politici elettorali: scivolano Fratelli d’Italia e governo Meloni, l’ultimo sondaggio sui partiti verso le europee

Le proiezioni dei seggi a ogni partito politico. Gli italiani contrari all’aumento della spesa pubblica per la Difesa. Cosa pensano di un esercito dell'Unione Europea e della Nato

News - di Redazione Web - 13 Maggio 2024

CONDIVIDI

COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE
COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE

Calano i partiti della maggioranza, per la terza settimana consecutiva scivola Fratelli d’Italia. E cala ancora anche il giudizio sull’operato del governo Meloni. E un esercito europeo che raccoglie più consensi della NATO, allo stesso tempo una maggioranza è contraria all’aumento delle spese per la Difesa. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio Quorum/YouTrend per SkyTg24 quando ormai si è in piena campagna elettorale per le elezioni europee dell’8 e del 9 giugno. Manca meno di un mese. Si vota con sistema proporzionale, soglia di sbarramento al 4%. Le liste sono state consegnate la settimana scorsa.

Gli orientamenti di voto per i partiti

Per la terza settimana consecutiva scivola Fratelli d’Italia e la Lega riguadagna la posizione di seconda forza politica ai danni di Forza Italia. Il partito della premier Meloni scende di mezzo punto percentuale al 26,8%. Gli Azzurri calano dello 0,3% fino all’8%. La Lega di Salvini invece resta stabile all’8%. Il Partito Democratico sale anche si di poco al 20,7%. Il Movimento 5 Stelle grossomodo stabile al 16,1%. A seguire, galleggiando intorno alla soglia di sbarramento, l’Alleanza Verdi Sinistra al 4,4%, la lista Stati Uniti d’Europa al 4,7%, Azione al 4%. Decisamente sotto la linea rossa la lista pacifista e ambientalista di Michele Santoro Pace Terra Dignità all’1,8%, la lista Libertà, Sud chiama Nord all’1%. A chiudere la voce generica “un altro partito” al 4,2%. Altissima come sempre, e anche in crescita, il dato di astenuti e indecisi al 39,7%.

I sondaggi su leader politici e governo Meloni

Peggiora ancora, di tre punti percentuali, il giudizio su Giorgia Meloni, al 33%. A pari merito l’ex premier e leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte. A seguire Elly Schlein, Antonio Tajani, Matteo Salvini, Carlo Calenda, Matteo Renzi. Cala del 3% anche il giudizio positivo sul governo Meloni, al 34%, crescono del 4% i giudizi negativi, al 60%. Secondo la simulazione dei seggi Fdi resterebbe comunque il partito largamente più votato alle prossime europee: raccoglierebbe 21 seggi dai 6 del 2019. A seguire il Pd con 17 seggi, M5s con 14 seggi. Tonfo clamoroso della Lega secondo la simulazione: da 29 a 6.

Cosa pensano gli italiani dell’esercito europeo e della NATO

La maggioranza degli italiani, il 51%, è contraria all’aumento della spesa pubblica per la Difesa. Favorevole tuttavia il giudizio degli elettori dei partiti di governo. La maggioranza del 51% si dice perfino favorevole alla creazione di un esercito comune europeo. Il 41% si dice più favorevole a un esercito europeo che a restare nella NATO (34%). Il 46% degli intervistati ritiene che la vittoria di Biden sarebbe meglio per l’Italia, soltanto il 22% si esprime a favore di Trump. Opinione pubblica spaccata sulle proteste contro le collaborazioni con le università israeliane a causa dei massacri nella Striscia di Gaza: il 40% si dice d’accordo, il 42% è in disaccordo.

 

13 Maggio 2024

Condividi l'articolo