Il terribile schianto

Hysni Qestaj: chi era Dj Style Q, morto nell’incidente in Ferrari con una donna ancora da identificare

Suonava in tutto il mondo, spessissimo in Albania, Svizzera, Germania, Stati Uniti. Lo schianto violentissimo il giorno di Pasqua: la supercar spezzata a metà. La parte anteriore a fuoco, quella posteriore sbalzata a 50 metri

Cronaca - di Redazione Web - 3 Aprile 2024

CONDIVIDI

FOTO DA INSTAGRAM
FOTO DA INSTAGRAM

Non ha avuto scampo Hysny Qestaj, “Dj Style Q“. Aveva suonato per tutta la notte al Jukebox di Sion, in Svizzera. Si è schiantato con la sua Ferrari GT C4 bianca sulla Torino-Aosta, ad Alice Castello, in provincia di Vercelli. È morto a 40 anni il giorno di Pasqua. Ancora sconosciuta l’identità della donna che viaggiava con lui sulla supercar, sicuramente non si trattava della moglie. Per quanto siano ancora attesi i risultati del test del dna, è comunque dato per certo che fosse lui alla guida dell’auto che guidava in direzione Aosta.

L’incidente si è consumato sulla bretella Ivrea-Santhià, intorno alle 12:00 nei pressi del casello di Alice Castello. Sia l’uomo che la donna sono rimasti carbonizzati. Al momento sono sconosciute le cause dello schianto violentissimo che ha spezzato a metà l’automobile. La parte anteriore della supercar si è schiantata contro lo spartitraffico in cemento ed è andata a fuoco, la parte posteriore è stata sbalzata a cinquanta metri di distanza nella piazzola d’emergenza. La procura di Vercelli ha disposto l’identificazione dei corpi carbonizzati attraverso il test del Dna. I tempi potrebbero essere lunghi.

Chi era Hysny Qestaj

Hysny Qestaj aveva 40 anni. Kosovaro albanese naturalizzato svizzero, aveva studiato e lavorava in Svizzera. Era residente a Villeneuve, nel Canton Vaud. Con la moglie aveva avuto due figli, di 11 e 14 anni. La moglie e i figli si trovavano in Kosovo al momento dell’incidente. Qestaj era noto con il nome d’arte Dj Style Q. Suonava in tutto il mondo, spessissimo in Albania, Svizzera, Germania, Stati Uniti.

Il fratello Agim lo ha descritto come “la persona più amorevole che conosco”. L’uomo ha raccontato di “un fratello meraviglioso e positivo. Ma se dovessi descriverlo in una parola, direi che era la persona più amorevole che conoscessi”. Ha confermato, lui che vive in Italia, di essere stato convocato dalla polizia stradale di Settimo Torinese per riconoscere la salma.

“Brutte notizie per Junik – ha scritto l’amministrazione locale del comune di origine del dj, in una nota – In un grave incidente stradale, il nostro connazionale Hysni Qestaj è deceduto. Il sindaco della città sir Ruzhdi Shehu e tutti i cittadini di Junik condividono il dolore con la famiglia del defunto. Che i defunti siano sempre ricordati con rispetto e amore”.

3 Aprile 2024

Condividi l'articolo