Da record

È morto Tio Vicente, Juan Vicente Pérez Mora: l’uomo più anziano al mondo, 114 di vita da contadino in Venezuela

La longevità celebrata nel 2022 anche dal Guinnes World Records. Tio Vicente ha sempre vissuto nello stato andino di Táchira. Ha sempre lavorato come contadino, per oltre 50 anni. Chi è la persona più longeva al mondo

Curiosità - di Redazione Web - 3 Aprile 2024 alle 13:08

Juan Vicente Pérez Mora, who is listed by Guinness World Records as the oldest living male in the world, attends a Mass as part of the celebration of his 113th birthday, in San Jose De Bolivar in Tachira State in Venezuela, Friday, May 27, 2022. (AP Photo/Gilberto Chacon)
Juan Vicente Pérez Mora, who is listed by Guinness World Records as the oldest living male in the world, attends a Mass as part of the celebration of his 113th birthday, in San Jose De Bolivar in Tachira State in Venezuela, Friday, May 27, 2022. (AP Photo/Gilberto Chacon)

Juan Vicente Pérez Mora aveva cominciato a lavorare come contadino che era soltanto un bambino. È diventato padre di 11 figli, ha avuto 18 nipoti, 41 nipoti da nonno e 30 da bisnonno. È morto, a 114 anni, quello che per tutti era ormai “Tio Vicente”, ancor meglio conosciuto come l’uomo più anziano del mondo. A darne l’annuncio il Presidente del suo Paese, il Venezuela, Nicolas Maduro. Pérez Mora era l’uomo ma non la persona più anziana del mondo.

Juan Vicente Perez Mora era nato a El Cobre, un piccolo paesino nello stato andino di Táchira, il 27 maggio del 1909. Avrebbe compiuto 115 tra pochissimo tempo. Aveva cominciato a lavorare la sua terra che era soltanto un bambino. La sua longeva età era stata celebrata nel 2022 perfino dal Guinness World Records. Ha vissuto sempre nel Táchira, al confine con la Colombia. Ha sempre lavorato come contadino, per oltre 50 anni.

Chi era “Tio Vicente” Mora

Ha avuto 11 figli con la moglie, Ediofina García, che morì nel 1997 dopo 60 anni di matrimonio. Come si legge su La Vanguardia, ha vissuto i suoi ultimi cinque anni tra omaggi e riconoscimenti. Aveva festeggiato i suoi ultimi compleanni con cerimonie cattoliche e cibo creolo, sempre nella sua residenza che si trova in una zona alpina della regione andina. “All’età di cinque anni, ha iniziato a lavorare con suo padre e i suoi fratelli nell’agricoltura e ha collaborato alla raccolta della canna da zucchero e del caffè”, si legge in una dichiarazione del Guinness del 2022. Mora, mentre continuava a lavorare la terra, è stato anche sceriffo, responsabile della risoluzione delle controversie sulla terra e sulla famiglia.

“Juan Vicente Pérez Mora è trasceso nell’eternità a 114 anni – il tweet del Presidente Maduro – , originario della città di El Cobre che ha regalato al Venezuela il Guinness dei primati per essere l’uomo più anziano del mondo. Invio il mio abbraccio e le mie condoglianze alla sua famiglia e a tutta la popolazione di El Cobre, nello stato di Táchira. Che Dio lo accolga nella sua santa gloria!”.

 

Chi è la persona più anziana del mondo

Al momento il primato della persona più anziana del mondo è detenuto dalla donna catalana Maria Branyas. A dichiararlo il Gerontology Research Group (GRG). La donna vive nella residenza Santa Maria del Tura, a Olot. Figlia di un giornalista spatriato, nacque il 4 marzo del 1907 a San Francisco, negli Stati Uniti. Arrivò in Catalogna con la famiglia all’età di sette anni. È subentrata alla sorella André, una suora francese, Lucile Randon, morta a 118 anni nel gennaio del 2023. La regione giapponese di Okinawa è invece quella che ha la fama di essere la zona del mondo dove le persone vivono più a lungo.

3 Aprile 2024

Condividi l'articolo