Lutto nel mondo della musica

È morto Eric Carmen: chi era il cantante di “All by myself” e “Hungry Eyes”, nella colonna sonora di “Dirty Dancing”

Aveva cominciato con i Raspberries, aveva raggiunto il successo da solista. "All by myself" divenne ancora più famosa nella versione di Celine Dion

Spettacoli - di Redazione Web - 12 Marzo 2024

CONDIVIDI

FOTO DA YOUTUBE
FOTO DA YOUTUBE

Eric Carmen era diventato famoso in tutto il mondo soprattutto grazie a All by miself e poi anche grazie a Hungry Eyes, la canzone che era finita nella colonna sonora di Dirty Dancing. È morto a 74 anni, il cantante e musicista statunitense. La notizia è stata data dalla moglie Amy, con una nota sul sito ufficiale dell’artista: “Il nostro dolce, affettuoso e talentuoso Eric è morto nel sonno, durante il fine settimana”.

Chi era Eric Carmen

Carmen aveva cominciato a far parlare di sé con il gruppo Raspberries, fondato all’inizio degli anni ’70 con Jim Bonfanti, Wally Bryson e Dave Smalley. Era nato nel 1949 a Cleveland, in Ohio. La band pubblicò il suo disco d’esordio nel 1972, il brano Go all the way raggiunse il successo e i primi posti in classifica. Fu però da solista che Carmen divenne famoso, il gruppo si sciolse dopo quattro dischi insieme. Il marchio di fabbrica era un pop rock tipico degli anni ’80, soft e power. A rimanere soprattutto alcune sue ballate. Come per esempio la stessa All by myself che uscì nel 1975 e che venne inserita nella prima scena del film Il diario di Bridget Jones.

Il successo da solista

Quel brano conobbe un ulteriore picco di successo grazie all’interpretazione di Celine Dion, una versione che divenne anche più nota dell’originale. Eric Carmen fu però autore e voce anche di altri successi come Almost Paradise – inserita nella colonna sonora di Footloose, a conferma dello stretto legame della sua musica con il cinema – Never Gonna Fall in Love Again e Make Me Lose Control.

Com’è morto Eric Carmen

“È con enorme tristezza che condividiamo la straziante notizia della scomparsa di Eric Carmen – si legge nella nota diffusa dalla moglie dell’artista sul sito ufficiale di Eric Adams – Il nostro dolce, affettuoso e talentuoso Eric è morto nel sonno, durante il fine settimana. Gli ha dato grande gioia sapere che per decenni la sua musica ha toccato così tante persone e sarà la sua eredità per sempre. Vi preghiamo di rispettare la privacy della famiglia mentre piangiamo la nostra enorme perdita”.

12 Marzo 2024

Condividi l'articolo