La drammatica vicenda

Com’è morto Mango, il malore del cantante sul palco scusandosi con il pubblico e il dolore del fratello

Spettacoli - di Redazione Web - 6 Febbraio 2024

CONDIVIDI

Mango durante uno dei suoi concerti
Mango durante uno dei suoi concerti

Un malore all’improvviso mentre seduto alla tastiera suonava e cantava “Oro”, uno dei suoi più grandi successi. Mango, il cantante poeta, è morto così, davanti al suo pubblico che lui amava e che lo amava. Era l’ alba del 7 dicembre 2014. Il cantante lucano stava partecipando a una manifestazione di beneficenza a Policoro. All’improvviso si sentì male e morì poco dopo la mezzanotte. “Disse in tempi non sospetti: cosa c’è di più bello morire mentre fai musica davanti alla gente, e cioè mentre fai la cosa che ami di più?”, disse qualche anno dopo sua moglie, Laura Valente, in una intervista a Oggi. Sua figlia, Angelina Mango, ricorderà il suo papà partecipando a Sanremo 2024 cantando “La rondine”, uno dei maggiori successi del cantautore lucano, durante la serata dei duetti.

La causa della morte a 60 anni

“Purtroppo un attacco cardiaco fulminante lo colpì a Policoro davanti a 4 mila persone. C’erano due ambulanze, i soccorsi furono immediati, ma non ci fu nulla da fare. Ora vorrei ricordarlo con affetto attraverso le tante poesie che ha scritto con passione e, se posso dirlo, con umana competenza”, ha continuato Laura Valente. La tragedia avvenne durante una serata di beneficenza, il “World of Colours”, tenutasi al Palaercole di Policoro, in provincia di Matera, in favore dei bambini della Guinea Bissau. Intorno alla mezzanotte, mentre suonava e cantava “Oro” accusò un malore. Non lasciò la sua tastiera ma si scusò sentitamente con il pubblico interrompendo l’esecuzione.

La tragedia l’8 dicembre 2014

Era l’8 dicembre 2014 quando il cantante morì. Subito dopo il malore fu portato sul retropalco e soccorso immediatamente. Le condizioni apparirono subito gravi e, malgrado gli immediati soccorsi, l’artista morì prima di raggiungere l’ospedale per un attacco cardiaco fulminante, all’età di 60 anni.

Il dramma e la morte del fratello

Il dolore fu grande sia per il suo pubblico sia per la sua famiglia. Alla tragedia si aggiunse un’altra tragedia per la famiglia Mango. Il 9 dicembre il fratello maggiore Giovanni si sentì male durante la veglia funebre, probabilmente anch’egli per un infarto o per un episodio cardiaco da stress; l’uomo, settantacinquenne, morì poco dopo l’arrivo in ospedale. Gli altri fratelli, Armando e Michele, giunti in ospedale per visitare Giovanni, accusarono anche loro un malore per il troppo dolore, e vennero portati in ospedale ma subito dimessi. Il funerale di Mango fu celebrato nella cattedrale della sua Lagonegro tra migliaia di fan addolorati per la morte del cantante. Nel primo pomeriggio dello stesso giorno si tennero anche i funerali del fratello Giovanni, nella chiesa di San Giuseppe.

Il video della morte di Mango virale su Youtube

Dopo la notizia della morte del cantante mentre era sul palco, i video dei tanti fan che stavano riprendendo il suo concerto con il cellulare diventarono subito virali su Youtube. Nelle immagini si vede il cantante mentre canta “Oro” seduto alla tastiera. All’improvviso la voce viene meno e il cantante è costretto a fermarsi. “Scusatemi”, dice al pubblico con un filo di voce. Parte un applauso commosso dal pubblico che capisce che qualcosa non va. Pochi istanti dopo arriva qualcuno da dietro le quinte che lo soccorre e chiama altro soccorso. Il cantante si accascia dietro la tastiera e a quel punto i soccorsi lo afferrano per le braccia e lo portano via. Il pubblico assiste alla drammatica scena con dolore e partecipando agli ultimi drammatici momenti dell’artista.

6 Febbraio 2024

Condividi l'articolo