Sulla Rai

Sabrina Ferilli: chi è il marito Flavio Cattaneo, l’attrice a Sanremo per presentare la serie tv “Gloria”

L'attrice romana alla terza serata della 74esima edizione del Festival. Sabrina Ferilli presenterà la serie tv "Gloria" che andrà in onda sulla Rai

Gossip - di Redazione Web - 8 Febbraio 2024

CONDIVIDI

COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE
COLLAGE DI FOTO DA LAPRESSE

Sabrina Ferilli sarà stasera alla terza serata del Festival di Sanremo, ospite della 74esima edizione della kermesse per presentare la serie tv Rai Gloria. Ferilli era stata ospite del Festival l’ultima volta due anni fa, nel 2022, nell’ultima serata in cui aveva portato un monologo definito anti-monologo. Sabrina Ferilli resta una delle personalità più amate e popolari nel mondo dello spettacolo in Italia, esplosa nelle commedie all’inizio degli anni ’90, ha partecipato a un film premio Oscar come La grande bellezza di Paolo Sorrentino ed è stata premiata con sei Nastri d’argento, un Globo d’oro e sei Ciak d’oro. È sposata dal 2011 con il manager Flavio Cattaneo.

“Mi sono detta ‘perché la mia presenza qui deve essere per forza legata a un problema grosso?’, cioè ‘perché devo dare un senso oltre quello che sono?’ – aveva detto Ferilli nel suo monologo – Io sto qua per la mia vita, per le mie esperienze, per il mio lavoro. Compresa la tenacia che ho sempre avuto nel prendermi quello che volevo. Quello che mi accompagna qui è quindi quello che accompagna tutti noi, la nostra storia. Ora se io ho scelto questa strada non è che penso che vada tutto bene. Non sono una che si gira dall’altra parte, ho semplicemente scelto la leggerezza perché la leggerezza non è la superficialità”.

Chi è il marito di Sabrina Ferilli

Flavio Cattaneo è nato a Rho, nel 1963, nell’hinterland di Milano. Laureato in Architettura al Politecnico, si è specializzato in Finanza applicata al Real Estate alla Bocconi. È stato ai vertici di Rai, Terna, Ntv e Telecom. Ha gestito grandi società industriali attive nelle costruzioni, comunicazioni, infrastrutture, trasporti e telecomunicazioni. Cattaneo è stato nominato dal Ministero dell’Economia e della Finanza (Mef) nuovo amministratore delegato di Enel. Per Terna aveva già fatto da ad in passato. È stato vicepresidente esecutivo di Italo-Ntv, Commissario dell’Ente Fiera di Milano nel 1999, direttore generale della Rai dal 2003 al 2005.

Cattaneo è stato anche nei consigli di amministrazione di Generali Assicurazioni (consigliere indipendente, da dicembre 2014 ad aprile 2016), Domus Italia (Presidente, da marzo 2015 a maggio 2016), Cementir Holding Spa. (consigliere indipendente e membro del Comitato Nomine e Remunerazioni e Comitato Controllo e Rischi, da gennaio 2008 ad aprile 2015), Nuovo Trasporto Viaggiatori. Ha fondato nel 2021 la società di trasporto passeggeri su gomma Itabus. Dal 2022 è diventato di nuovo consigliere di Generali.

Cattaneo e Ferilli sono sposati dal 2011, lo stesso anno in cui lui venne insignito dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro. L’attrice, prima, era stata sposata con Andrea Perone dal 2003 al 2005. Cattaneo e Ferilli si sono conosciuti sul set della miniserie Dalida, nel 2005, quando Cattaneo era dirigente Rai. Si sono sposati in gran segreto a Parigi nel 2011.

“Flavio è una persona ferma, solida e forte, siamo anche molto simili in questo. Ci siamo dati stabilità a vicenda”, ha dichiarato la Ferilli un’intervista rilasciata qualche anno fa al Corriere della Sera. A Vanity Fair ha raccontato perché non ha avuto figli: “C’è un periodo, per una donna, in Italia, in cui pensi che il matrimonio, i figli, siano un’idea di completezza. Io crescendo ho pensato che non fosse del tutto la mia strada, e così è rimasto. Anche perché poi non era più il tempo di farlo. Ma non ne ho fatto mai mistero, non mi ha mai procurato dolore, non sono una che pensa a ‘quello che poteva essere’, la vita va come deve andare”. Il manager è padre di due figli, avuti dalla prima moglie Cristina Goi.

La serie tv “Gloria” con Sabrina Ferilli

A partire da lunedì 19 febbraio andrà in onda su Rai1 la prima puntata di Gloria, una serie tv con l’attrice Sabrina Ferilli tratta dalla sceneggiatura originale Vorrei vedere te di Roberto Proia e per la regia di Fausto Brizzi. “Gloria Grandi, grande e indimenticata diva del cinema italiano, è convinta che il suo talento sia sprecato per la serialità televisiva – si legge sul comunicato dell’Ufficio Stampa Rai – . Vuole tornare al Cinema con la C maiuscola e pensa- anzi, sa – che una volta abbandonata la tv tornerà di nuovo protagonista sul grande schermo. Le cose però vanno in modo diverso e per riportarla alla ribalta il suo mefistofelico agente ha un’idea tanto brillante quanto meschina …”.

8 Febbraio 2024

Condividi l'articolo