Aveva 83 anni

Franco Zuccalà: è morto il giornalista della Rai, volto storico di Domenica Sportiva e 90esimo minuto

Per anni inviato speciale, aveva intervistato anche Nelson Mandela, Henry Kissinger, Gianni Agnelli e Sophia Loren. Ha collaborato con oltre 90 testate nel corso della sua carriera. I suoi 50 anni di carriera furono omaggiati con una maglietta speciale della Nazionale

News - di Redazione Web - 30 Novembre 2023 alle 16:35

FOTO DA TWITTER
FOTO DA TWITTER

Non solo calcio. Franco Zuccalà era diventato un volto noto in programmi di culto come “La Domenica Sportiva” e “Novantesimo Minuto”. Ma non di solo sport si era occupato nella sua carriera: aveva intervistato personaggi del livello di Nelson Mandela, Gianni Agnelli e Sophia Loren. È morto a 83 anni, la scorsa notte, il giornalista siciliano per anni alla Rai. Aveva uno stile tutto suo, originale e ironico senza apparire mai sopra le righe. Negli ultimi anni era molto attivo sui social.

Zuccalà ha scritto per La Sicilia, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale e Tuttosport. Aveva cominciato giovanissimo per il Corriere di Sicilia. Aveva anche un futuro promettente da arbitro, scelse il giornalismo. Ha ricoperto il ruolo di inviato speciale e lavorato per trasmissioni come “La Domenica Sportiva” e “Novantesimo Minuto”. Ha intervistato i più grandi campioni del calcio. Da Pelè a Maradona, da Johan Cruijff a Beckenbauer. Ha ricevuto la Laurea honoris causa in Scienza delle Comunicazioni alla Columbia University di New York. Dal 2000 era editorialista dell’agenzia giornalistica Italpress.

Alla vigilia di un’amichevole tra Italia e Germania nel 2013 aveva ricevuto da Gianluigi Buffon e Cesare Prandelli, allora capitano e allenatore della Nazionale, una maglietta celebrativa con il numero 50 per celebrare il suo mezzo secolo da inviato. “La scomparsa di Zuccalà mi rattrista, è una perdita dolorosa per il mondo del giornalismo e quello dello sport – ha dichiarato il presidente della Figc Gabriele Gravina -. È stato un professionista scrupoloso e raffinato, distinguendosi per la preparazione e gli interessi trasversali. Super tifoso della Nazionale, non ha mai smesso di seguire gli Azzurri in casa e in trasferta, scrivendo commenti mai banali”.

Zuccalà aveva intervistato anche Henry Kissinger, il segretario di stato degli Stati Uniti morto anche lui nella notte a 100 anni. Per undici anni Zuccalà aveva presentato per la Rai Corporation di New York un programma bisettimanale, “I temi del calcio”. Ha realizzato documentari televisivi sui cinque continenti e collaborato con oltre 90 testate giornalistiche italiane e straniere. Zuccalà aveva pubblicato anche tre libri, tutti incentrati sulla sua carriera. Il re di Broccolino, Champions forever, 80 anni, mille avventure, le tre vite di un inviato speciale.

30 Novembre 2023

Condividi l'articolo