La leggenda hip hop

Omicidio irrisolto di Tupac, la polizia fa una perquisizione a 27 anni dalla morte

Il cantante venne ucciso a colpi di arma da fuoco a Las Vegas, aveva 25 anni. I colpi vennero esplosi da una Cadillac bianca che aveva affiancato l'auto a un semaforo

Cronaca - di Redazione Web - 19 Luglio 2023

CONDIVIDI

Omicidio irrisolto di Tupac, la polizia fa una perquisizione a 27 anni dalla morte

Tupac Shakur venne ucciso nel 1996 a Las Vegas, in circostanze ancora misteriose. Era uno dei rapper più affermati al mondo, un classico mentre era ancora in vita, autore di ispirazione per tantissimi altri artisti arrivati dopo fino ai giorni nostri. La polizia di Las Vegas ha fatto sapere che in relazione all’omicidio ha eseguito un mandato di perquisizione. Non sono stati resi noti i motivi e il luogo dell’operazione condotta lunedì a Henderson, nello Stato del Nevada, a pochi chilometri da Las Vegas.

Tupac fu raggiunto da quattro proiettili, fu colpito mentre era in un’automobile, seduto sul sedile del passeggero. Era il 7 settembre del 1996. Il rapper aveva cominciato soltanto da cinque anni e già aveva raggiunto la notorietà internazionale. Aveva venduto milioni di dischi in tutto il mondo. Era il rappresentante più in vista dell’hip hop della West Coast e il rivale numero uno dell’altro numero uno dell’hip hop americano, Notorious B.I.G., che invece era di New York, Est Coast.

Con Tupac nell’auto c’era Marion “Suge” Knight, il capo dell’etichetta discografica Death Row Records. Erano fermi a un semaforo quando una Cadillac bianca si affiancò alla loro auto e vennero esplosi i colpi mortali di arma da fuoco. L’artista morì sei giorni dopo in ospedale a Las Vegas per arresto cardiaco, aveva soltanto 25 anni. Le indagini si erano ridotte allo stallo. La polizia può continuare a indagare sul caso perché nel Nevada non è prevista la prescrizione per i casi di omicidio.

19 Luglio 2023

Condividi l'articolo