Le immagini

Cristiano Iovino: il video del pestaggio dopo la serata in discoteca. Per alcuni testimoni Fedez era presente

Dal filmato pubblicato online, si vede il personal trainer accerchiato dal gruppo di aggressori. Questi ultimi sono scesi da un van e tra loro, secondo alcuni, c'era anche il rapper

Cronaca - di Andrea Aversa - 27 Maggio 2024

CONDIVIDI

Cristiano Iovino: il video del pestaggio dopo la serata in discoteca. Per alcuni testimoni Fedez era presente

Un giovane pronto a rientrare a casa, un altro che scende da un van scuro parcheggiato a bordo strada. Il primo ragazzo si avvicina a quello uscito dalla vettura. I due discutono, all’improvviso arrivano altre quattro, cinque persone che inseguono e poi aggrediscono l’uomo che aveva provato inutilmente a scappare. Sono le immagini riprese dalle video camere di sorveglianza che hanno immortalato il pestaggio subito a Milano da Cristiano Iovino.

Chi è Cristiano Iovino

Quest’ultimo è il personal trainer di Ilary Blasi, finito al centro delle cronache per quest’aggressione subita nella notte tra il 21 e il 22 aprile scorsi. Iovino, avrebbe litigato con Fedez all’interno di una famosa discoteca del capoluogo lombardo. Il rapper era accompagnato da alcuni membri degli ultras del Milan che lavorano come guardie del corpo proprio per Fedez. Il filmato è stato pubblicato da Il Corriere della Sera.

Perché Fedez e Iovino hanno litigato

Non è stato accertato il motivo per il quale Fedez Iovino hanno litigato. Forse un apprezzamento di troppo rivolto dallo sportivo a una donna che faceva parte della comitiva del rapper. Misteriose anche le cause la violenta vendetta. Sta di fatto che Fedez ha sempre smentito e Iovino non ha sporto denuncia. Tuttavia, la procura milanese sta indagando per il reato di rissa (perseguibile d’ufficio) mentre quelli di aggressione e lesione sono perseguibili solo se viene effettuata una querela dalla parte offesa. E pare che FedezIovino abbiano trovato un accordo economico per chiudere la questione.

Il video dell’aggressione

Ma alcuni testimoni, dei vigilantes che lavorano nei pressi di via Traiano – luogo del pestaggio – avrebbero detto che ad uscire per primo dal van sarebbe stato proprio Fedez. Della spedizione punitiva, facevano parte coloro che erano stati cacciati dal The Club, il celebre locale sito in Largo la Foppa. Oltre a Fedez ci sarebbero stati alcuni ‘ras’ della curva rossonera tra cui Christian Rosiello, appunto bodyguard del rapper.

27 Maggio 2024

Condividi l'articolo