Il malore

Si sente male al cantiere, operaio 37enne perde la vita nel Napoletano

Ancora un morto sul lavoro: i fatti a Mugnano, località dell'area Nord in provincia di Napoli. Sulla vicenda indaga la locale procura

Cronaca - di Redazione Web - 25 Maggio 2024

CONDIVIDI

Si sente male al cantiere, operaio 37enne perde la vita nel Napoletano

Ieri pomeriggio i carabinieri sono intervenuti a via Nenni, a Mugnano (località dell’area Nord in provincia di Napoli). I militari sono giunti in un cantiere stradale dove poco prima, verosimilmente per un arresto cardiocircolatorio, era deceduto un operaio 37enne. Sul posto sono arrivati anche gli operatori dell’Asl ufficio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, il medico legale e il magistrato di turno, della procura di Napoli Nord di Aversa.

Si sente male al cantiere, operaio 37enne perde la vita a Mugnano

Il pm ha disposto il sequestro della salma per potervi eseguire l’autopsia. La ditta per la quale lavorava la vittima stava effettuando alcuni lavori di scavo per la posa di una tubazione. Dai primi accertamenti, pare che l’operaio 37enne fosse assunto regolarmente. Il decesso è avvenuto tre giorni dopo la tragedia successa presso il cantiere della metropolitana di CapodichinoNapoli. I lavori sono in corso per l’ampliamento della linea 1.

Incidenti e morti sul lavoro

Un treno che trasportava un carrello è deragliato causando la morte di un operaio prossimo alla pensione e il ferimento di due suoi colleghi. La strage italiana sul lavoro non si ferma, anzi continua, nell’indifferenza e nell’impotenza delle istituzioni.

 

25 Maggio 2024

Condividi l'articolo