La guerra

Mosca avanza su Kharkiv: l’offensiva su tutto il fronte della Russia, Zelensky riconosce la difficoltà dell’Ucraina

Oltre quattromila persone evacuate nella Regione. "Le perdite russe sono massicce ma continuano a fare pressione e in alcuni punti hanno avuto successo". Attacchi Ucraini in Russia

Esteri - di Redazione Web - 12 Maggio 2024

CONDIVIDI

Firefighters try to put out the fire after a hit by Russian shelling in Kharkiv, Ukraine, Saturday, May 4, 2024. (AP Photo/Andrii Marienko)
Firefighters try to put out the fire after a hit by Russian shelling in Kharkiv, Ukraine, Saturday, May 4, 2024. (AP Photo/Andrii Marienko)

Persevera l’offensiva delle truppe russe nella zona di Kharkiv. L’esercito ha annunciato la conquista di cinque villaggi in Ucraina. Almeno 155 combattimenti sul terreno, 13 missilistici e 118 aerei, 120 razzi sulle posizioni ucraine e le aree popolate. Colpiti condomini e abitazioni private, infrastrutture. Decine gli attacchi, morti e feriti. Il governatore Oleg Sunegubov ha annunciato l’evacuazione di oltre quattromila persone nella regione di Kharkiv. Lo Stato Maggiore di Kiev ha confermato che l’attacco russo si sta consumando lungo tutta la linea del fronte.

La guerra è arrivata all’806esimo giorno dall’invasione dell’Ucraina scatenata da Vladimir Putin, che intanto ha giurato per la quinta volta da Presidente e ha confermato la squadra di ministri del governo. Il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha riconosciuto le difficoltà di Kiev sulla linea del fronte nel Donetsk. Secondo l’Institute fot the Study of War le forze russe non stanno perseguendo un’operazione su larga scala per avvolgere, accerchiare o prendere la città di Kharkiv. La conquista della città non sarebbe comunque un obiettivo a breve termine. L’esercito ucraino sostene che i russi abbiano perso nell’ultimo giorno di battaglie 1.260 uomini.

Le unità Gostri Kartuzi delle forze speciali Omega della Guardia Nazionale Ucraina ha dichiarato ieri sera di esser stata costretta ad abbandonare alcune posizioni nel nord della Regione di Kharkiv dopo l’assalto russo. “Le perdite russe sono massicce ma continuano a fare pressione e in alcuni punti hanno avuto successo”, hanno scritto sul social X. Gli ucraini nella notte hanno attaccato delle raffinerie di petrolio a Volgograd, in territorio russo. Il governatore dell’oblast russo di Belgorod ha denunciato massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine: almeno 300 appartamenti danneggiati in 85 palazzine residenziali e 4 case monofamiliari e 14 imprese commerciali, sempre a Belgorod, a causa di “intensi cannoneggiamenti” da parte di Kiev.

Al confine sono stati evacuati migliaia di civili. “I lanciarazzi BM-21 Grad 122-mm MLRS del gruppo di forze del Dnepr della formazione delle guardie delle truppe aviotrasportate hanno inflitto una sconfitta con il fuoco al nemico sulla riva destra e sulle isole nel delta del fiume Dnepr”. A darne notizia è il ministero della Difesa russo. Distrutte le roccaforti e l’hardware dell’AFU. Sventato il tentativo di rotazione della fanteria nemica. “Più di 10 soldati ucraini e due camioncini furono eliminati”.

12 Maggio 2024

Condividi l'articolo