L'intervista al rapper

Cosa ha detto Fedez a ‘Belve’, la separazione da Chiara Ferragni e il caso Balocco: “Ha sbagliato”

Curiosità - di Redazione - 10 Aprile 2024

CONDIVIDI

Fedez intervistato da Francesca Fagnani a ‘Belve’
Fedez intervistato da Francesca Fagnani a ‘Belve’

Parla di lei chiamandola in ogni occasione “mia moglie”, anche se il rapporto tra i due è ormai finito, prossimo alla separazione. Per la prima volta dalla scoppiare della crisi della coppia più social del Paese, il rapper Fedez parla in tv della fine del suo matrimonio con Chiara Ferragni, l’influencer più nota d’Italia, che nel corso degli anni ha creato un vero e proprio impero.

Federico Lucia lo fa in una intervista tv concessa a ‘Belve’, il programma su Rai2 di Francesca Fagnani. Più volte si commuove parlando dell’ex moglie, con cui formava la coppia ribattezzata “Ferragnez”.

La crisi con Chiara Ferragni, i tradimenti

Il rapper parla di “tre anni molto difficili” e che “purtroppo non abbiamo retto”. Lo dice non trattenendo le lacrime: “Non volevo piangere… Intorno alle nostre figure c’è sempre dietrologia, come se tutto fosse frutto di un calcolo. C’è anche chi è arrivato a dire che io abbia strumentalizzato la mia malattia e ci abbia guadagnato”, le sue parole riferendosi al delicato intervento per la rimozione di un tumore al pancreas.

Comunque vada – aggiunge Fedez – Chiara sarà sempre la mamma dei miei figli e sarà la donna più importante della mia vita indipendentemente dal fatto che l’amore possa andare avanti o meno. Spero che il clima si possa distendere per il bene dei nostri figli”.

Smentisce poi con forze le voci su tradimenti che avrebbero portato alla crisi del matrimonio. “In questo momento si parla di tradimenti, si parla di una ragazza con cui avrei avuto un rapporto. Mi stupisce la leggerezza con cui si dicono certe cose senza nessuna verifica“, dice il rapper. “E‘ legittimo dire una cosa del genere senza nessuna prova? Comprendo l’ossessione e l’esposizione mediatica, ma questa non può essere una giustificazione”, spiega a Francesca Fagnani.

Ma non c’è spazio solo per la crisi. Nell’intervista Fedez ricorda anche cosa lo ha legato a Chiara Ferragni. La risposta a Francesca Fagnani è anche spiazzante: “Onesto? – dice Fedez – Il sesso. Quando trovi un’alchimia a livello intimo, quando trovi una connessione a livello sessuale… diventa tanta roba. Quella connessione che io avevo, ho… Quella connessione li è una cosa che raramente ho”.

Il caso Balocco

Fine del matrimonio su cui, non lo nasconde, ha influito anche il caso del pandoro Balocco, l’iniziativa commerciale di Chiara Ferragni che ha spinto la Procura di Milano ad indagarla per una presunta truffa sull’attività di beneficenza. “Io ho scoperto la vicenda quando è uscito tutto e non l’ho presa benissimo. Io ho una fondazione che è stata controllata dalla testa ai piedi. Non voglio entrare nel merito della vicenda giudiziaria, ma voglio dire una cosa su Chiara. Ho sempre voluto difenderla. E’ giusto che io mi sia preso la merda per questa vicenda, abbiamo scelto di essere The Ferragnez..”, racconta Fedez nell’intervista.

Caso Balocco che ha sì influenzato la crisi, ma che “non è la ragione per cui è finito il matrimonio, pur avendo contribuito a creare un clima pesante”. Secondo il rapper “Chiara poteva gestire meglio la situazione, tutti vedono la cattiva fede: io sono sicuro che non ci sia cattiva fede. Lei ha scelto di prendersi tutte le responsabilità, lei poteva e doveva spiegare che le responsabilità non sono tutte sue. Anche dei manager? Di un manager, uno solo”, dice senza però pronunciare il nome di Fabio Maria Damato, che secondo il rapper si sarebbe dovuto prendere buona parte della responsabilità per come è stata gestita la promozione dei pandoro Balocco.

La malattia, la droga, Luis Sal

Si arriva quindi a toccare l’argomento della malattia, dall’operazione per il tumore all’ammissione pubblica di aver avuto problemi di depressione.

Con il cancro mi è successa una cosa orribile. Per due anni anni ho perso la paura di morire, è tosta. Se non hai paura di morire, non dai valore alla vita. Ora però ho smesso di pensarlo“, le sue parole rispondendo ad una domanda sul cancro al pancreas.

Quindi la droga, provata nell’adolescenza. Fedez racconta nell’intervista che l’assunzione di stupefacenti “è durata un anno, poi ho smesso perché a 18 anni ho tentato il suicidio tagliandomi le vene. È stato facile entrare nella droga e difficile uscirne. Con l’aiuto dei miei genitori e di altre persone l’ho superato, per me è qualcosa che è successo 10 vite fa”.

Infine i rapporti chiusi anche con Luis Sal, l’amico e socio con cui aveva dato vita al podcast di successo “Muschio Selvaggio”. Avventura terminata in tribunale, col prodotto finito nelle mani dello youtuber.

A Fagnani Fedez racconta che Luis non gli manca, “sono successe cose spiacevoli per cui ci sono rimasto male. Anche Chiara ci è rimasta male. È una persona a cui ho voluto tanto, tanto bene, sinceramente. Non so se dall’altra parte sia successo lo stesso. In futuro dovrò imparare a stare da solo, finora non ho imparato a farlo”.

di: Redazione - 10 Aprile 2024

Condividi l'articolo