Il prossimo protagonista

Aaron Taylor-Johnson: chi è l’attore favorito per il ruolo di 007 James Bond, le smentite e il gossip sulla saga

Secondo i tabloid il contratto sarebbe pronto. "Il nuovo Bond deve essere una star, un ambasciatore delle serie e del cinema, un figlio consacrato della cultura britannica, deve essere immediatamente riconoscibile in tutti gli angoli del globo, deve essere bello". Smentite dallo stesso attore e dalla produzione

Cinema - di Redazione Web - 20 Marzo 2024

CONDIVIDI

Actor Aaron Taylor-Johnson gestures as he poses for the media before the news conference to promote his latest movie “Bullet Train” in Seoul, South Korea, Friday, Aug. 19, 2022. The movie is to be released in the country on Aug. 24. (AP Photo/Lee Jin-man)
Actor Aaron Taylor-Johnson gestures as he poses for the media before the news conference to promote his latest movie “Bullet Train” in Seoul, South Korea, Friday, Aug. 19, 2022. The movie is to be released in the country on Aug. 24. (AP Photo/Lee Jin-man)

Non è per niente detto che Aaron Taylor-Johnson sarà il prossimo 007 James Bond. Anzi, al contrario: Aaron Taylor-Johnson ed EON Production hanno smentito. Non una novità che l’attore fosse dato tra i favoriti del mitico agente segreto. EON Production ha smentito le voci sia alla CNN che alla BBC. Lo stesso Aaron Taylor-Johnson ha smentito dicendo di non voler lasciare che la sua carriera rimanesse imbrigliata in un ruolo che lo limiterebbe. Finora sono stati sette gli attori ad aver interpretato il più famoso agente segreto al mondo, nato dalle opere di Ian Fleming: Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton, Pierce Brosnan e Daniel Craig.

A dare per certo il ruolo il The Sun. Il tabloid britannico scriveva anche di un contratto pronto, al quale sarebbe mancata soltanto la firma dell’attore. “Bond è il lavoro di Aaron, se lo sceglie – aveva dichiarato al Sun una fonte definita vicina a Taylor-Johnson – Stanno aspettando che si faccia sentire”. L’attore era dato per favorito anche per il Daily Mail secondo cui l’interprete sarebbe la prima scelta di Barbara Broccoli. La produttrice ha tuttavia condiviso l’intervista a Rolling Stone in cui la pista era messa in discussione. Secondo il Sun le riprese per il nuovo capitolo di 007 dovrebbero cominciare entro la fine dell’anno. Craig ha lasciato il ruolo nel 2021 dopo aver recitato in cinque film della saga.

Chi sono i favoriti per il ruolo di James Bond

Gli altri favoriti alla corsa sono attori come Idris Elba, Richard Madden, Tom Hiddleston e Cillian Murphy. Sono soltanto alcuni dei nomi emersi negli ultimi anni. Per quanto riguarda la regia, era emerso da alcune indiscrezioni anche quello di Christopher Nolan. Come ha dichiarato Mark O’Connell, autore di Catching Bullets: Memoirs of a Bond Fan, alla BBC: “Dopo la partenza di Craig un nuovo Bond non è solo un abito da tappeto rosso e un braccio di sponsorizzazione di un orologio. Deve essere una star del cinema, un ambasciatore delle serie e del cinema, un diplomatico dei media, un figlio consacrato della cultura britannica e il volto di un ecosistema di prodotti e sponsorizzazioni da miliardi di dollari. Deve essere immediatamente riconoscibile in tutti gli angoli del globo come James Bond. Deve essere bello, capace di reggere la macchina da presa e di dominare schermi cinematografici grandi quanto campi da calcio”.

Chi è Aaron Taylor-Johnson

Aaron Taylor-Johnson ha 33 anni. È protagonista della campagna pubblicitaria Armani per il profumo Acqua. È stato uno dei protagonisti del Marvel Cinematic Universe. Ha interpretato i ruoli di Quicksilver nei film Captain America: The Winter Soldier (2014) e Avengers: Age of Ultron (2015). Ha inoltre recitato per il regista Christopher Nolan nel film Tenet e per Tom Ford in Animali Notturni. Tra i suoi ruoli più noti anche quello da protagonista in Kick Ass e Kick Ass 2. Ha interpretato anche John Lennon nel film Nowhere Boy.

Il suo ultimo film è Kraven – Il Cacciatore, il film Sony Marvel di cui è protagonista. “Posso parlare solo di quello che vi rivelerò”, ha detto a una domanda esplicita sul prossimo 007 per la cover story del Rolling Stone. “Non sento di avere bisogno di un futuro già scritto per me. Penso che qualsiasi cosa gli altri decidano per me, io posso farla fott****ente meglio”. Certo Aaron Taylor-Johnson non ha chiuso del tutto alla possibilità di diventare il nuovo 007: ha definito “un grande complimento” essere accostato al ruolo ma “non voglio che il mio brand sia necessariamente associato a questo, a fare un film d’azione dopo l’altro”.

20 Marzo 2024

Condividi l'articolo