Condizioni critiche ma stabili

Joe Barone: chi è e come sta il direttore generale della Fiorentina, il malore e le condizioni, rinviata la partita con l’Atalanta

Il malore quando il direttore sportivo aveva raggiunto la squadra in ritiro. Barone è stato operato e ricoverato al San Raffaele di Milano. La società: "Ogni previsione prognostica è attualmente fuori luogo"

Sport - di Redazione Web - 18 Marzo 2024

CONDIVIDI

Foto Massimo Paolone/LaPresse 15 Gennaio 2024 – Riad, Arabia Saudita – sport, calcio – EA SPORTS FC Supercoppa italiana 2023/2024 – Arrivo a Riad della squadra ACF Fiorentina – Aeroporto privato Riad Nella foto: Joe Barone (ACF Fiorentina) January 15, 2024 Riyadh, Saudi Arabia – sport, soccer – EA SPORTS FC Italian Supercup 2023/2024 – ACF Fiorentina team arrival in Riyadh – Riyadh private airport. In the pic: Joe Barone (ACF Fiorentina)
Foto Massimo Paolone/LaPresse 15 Gennaio 2024 – Riad, Arabia Saudita – sport, calcio – EA SPORTS FC Supercoppa italiana 2023/2024 – Arrivo a Riad della squadra ACF Fiorentina – Aeroporto privato Riad Nella foto: Joe Barone (ACF Fiorentina) January 15, 2024 Riyadh, Saudi Arabia – sport, soccer – EA SPORTS FC Italian Supercup 2023/2024 – ACF Fiorentina team arrival in Riyadh – Riyadh private airport. In the pic: Joe Barone (ACF Fiorentina)

Le condizioni cliniche di Joe Barone sono “critiche ma stabili”. Per il malore sofferto dal direttore generale della Fiorentina è stata rinviata anche la partita tra i Viola e l’Atalanta prevista ieri. Barone si è sentito male dopo aver raggiunto l’allenatore Vincenzo Italiano e la squadra in ritiro prima della partita valida per il 29esimo turno di Serie A. Barone è stato trasportato in ambulanza, operato al cuore e ricoverato in terapia intensiva cardiochirurgica dell’ospedale San Raffaele di Milano diretta dal professor Zangrillo.

Il direttore sportivo è “attualmente trattato con le terapie più avanzate in tema di sostegno e supporto della funzione cardiaca”, si legge in una prima nota del club. “Acf Fiorentina comunica che il dg Joe Barone rimane ricoverato presso la terapia intensiva cardio-chirurgica dell’ospedale San Raffaele di Milano in condizioni cliniche critiche in conseguenza di un arresto cardiaco extra ospedaliero – si legge in una nuova nota – Le funzioni vitali sono sostenute da tecniche di supporto meccanico artificiale. Ogni previsione prognostica è attualmente fuori luogo. La famiglia Barone, la famiglia Commisso e tutta la Fiorentina ringraziano il San Raffaele e tutta l’equipe del Professor Zangrillo per l’operato che è stato messo in atto fin dal primo momento”.

Cos’è successo prima del rinvio di Atalanta-Fiorentina

La società, sconvolta dall’accaduto, ha chiesto e ottenuto il rinvio della partita con l’Atalanta alla Lega. Barone ha sofferto il malore intorno alle 15:30 di ieri pomeriggio. La squadra si trovava in ritiro a Cavenago di Brianza, al Devero Hotel. Il medico sociale della Fiorentina Luca Pengue ha provato due volte a rianimarlo. Il gruppo dirigenziale si è stretto vicino alla famiglia. La moglie del direttore sportivo è in Italia, arriveranno anche i quattro figli Pietro, Salvatore, Giuseppe e Gabriella. La partita è stata rinviata a data da destinarsi – Atalanta e Fiorentina dovranno già affrontarsi in semifinale di Coppa Italia.

Chi è Joe Barone

Joe Barone è il braccio destro di Rocco Commisso, il presidente della Fiorentina. E come il patron di origini italiane, siciliane, di Pozzallo. È nato nel 1966 in Sicilia, all’età di 8 anni si è trasferito con la famiglia a New York e ha acquisito la cittadinanza statunitense. Alla fine degli studi è entrato in banca, diventato dirigente. Ha cominciato a lavorare nell’azienda Mediacom di Commisso, è diventato presidente dei New York Cosmos nel 2017 e nel 2019 è tornato in Italia e ha assunto la carica di direttore generale della Fiorentina.

Si occupa del mercato con Daniele Pradè. È stato anche contestato in alcuni frangenti dalla tifoseria proprio a causa del calciomercato. Barone è stato anche tra i fautori centrali della costruzione del nuovo Viola Park. Il centro sportivo che è stato inaugurato a inizio ottobre scorso. Si trova a Bagno Ripoli, esteso su 26 ettari per 29mila metri quadri di superfice. Due stadi, decine di campi, uffici e camere da letto, un ristorante e aree fitness, auditorium. Barone mercoledì prossimo compirà 58 anni.

18 Marzo 2024

Condividi l'articolo