A Ravenna

Accoltellata nel negozio: donna in gravi condizioni in prognosi riservata, arrestato un uomo

I fendenti hanno provocato delle ferite molto profonde, l'uomo è stato ascoltato dal pubblico ministero. La dinamica dei fatti al vaglio degli inquirenti

Cronaca - di Redazione Web - 29 Febbraio 2024

CONDIVIDI

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

Fermato un uomo per l’accoltellamento della scorsa notte a Ravenna. La donna vittima dell’aggressione, in un negozio di frutta e verdura posto sotto sequestro, si trova in condizioni critiche in prognosi riservata. Ha 37 anni e è originaria dell’Algeria. L’uomo si trova in carcere. Sull’episodio indagano i carabinieri, intervenuti ieri sul posto. L’ipotesi al momento prevalente, riporta l’Agi, è quella di un banale diverbio sfociato in un’aggressione. L’uomo è accusato di tentato omicidio.

L’episodio si è consumato ieri in piazza Baracca in tarda serata. La donna è stata colpita dai fendenti alla testa, almeno un paio avrebbero provocato lesioni molto gravi. L’uomo fermato si trova in carcere. È stato già ascoltato dal pubblico ministero. Ha fornito la sua versione dei fatti. Sarebbe originario del Bangladesh. La dinamica dell’accaduto è ancora in fase di accertamento.

La donna non è in pericolo di vita anche se versa in condizioni piuttosto gravi. È stata trasportata subito in ospedale in codice rosso. Sul posto con carabinieri e polizia erano intervenuti anche i sanitari del 118. Stando a quanto riporta LaPresse i due non si conoscevano e l’aggressione sarebbe stata scatenata da una discussione per futili motivi degenerata nell’accoltellamento. Secondo RavennaToday l’uomo arrestato sarebbe il titolare dell’esercizio commerciale, un negozio di frutta e verdura, dove si è consumata l’aggressione.

29 Febbraio 2024

Condividi l'articolo