Il successo negli Emirati

Jasmine Paolini: chi è la tennista che ha vinto il torneo WTA 1000 di Dubai, prima italiana nel ranking

Battuta in finale la russa Anna Kalinskaya in tre set, gara molto combattuta. 28 anni, figlia di padre italiano e di madre con origini ghanesi-polacche, è l'ottava italiana a entrare tra le prime 15 nel ranking

News - di Redazione Web - 24 Febbraio 2024

CONDIVIDI

Associated Press/LaPresse Only Italy and SpainJasmine Paolini of Italy holds the trophy after she beats Anna Kalinskaya during their final match of the Dubai Duty Free Tennis Championships against in Dubai, United Arab Emirates, Saturday, Feb. 24, 2024. (AP Photo/Kamran Jebreili)
Associated Press/LaPresse Only Italy and SpainJasmine Paolini of Italy holds the trophy after she beats Anna Kalinskaya during their final match of the Dubai Duty Free Tennis Championships against in Dubai, United Arab Emirates, Saturday, Feb. 24, 2024. (AP Photo/Kamran Jebreili)

Grande impresa, vittoria di primo piano di Jasmine Paolini: la tennista italiana ha vinto il torneo WTA 1000 di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Battuta in finale la russa Anna Kalinskaya in tre set: 4-6, 7-5, 7-5. “È una vittoria speciale, sono molto contenta. È stato un match durissimo, lei ha giocato benissimo per tutta la settimana – ha dichiarato l’azzurra alla fine del match – Sono stata brava a rientrare in partita dopo il primo set. Ho lottato su ogni punto e sono orgogliosa di me stessa e di quanto ho fatto”. L’ultima italiana a giocare e a vincere una finale dei WTA 1000 era stata Camilla Giorgi, a Montreal nel 2021.

La finale è durata due ore e 13 minuti, è stata una gara molto combattuta. Kaliniskaya era 40esima prima del torneo, salirà alla 24esima posizione dopo la finale. La finale delle due era inaspettata, soprattutto perché Kalinskaya ha battuto in semifinale la numero 1 al mondo, la polacca Iga Swiatek. Paolini ha vinto in rimonta dopo aver perso il primo set. “Sono contenta di aver vinto ogni match, ma soprattutto della prima partita. Ci ho creduto in ogni partita: ricordo il primo match, quando ero sotto set e break – ha concluso -. Pensavo che avrei perso quella partita, e invece sono arrivata a vincere il titolo. Vincere il titolo dopo aver affrontato una situazione del genere è incredibile”.

Chi è Jasmine Paolini

Jasmine Paolini ha 28 anni. È nata a Bagni di Lucca, figlia di padre italiano e di madre con origini ghanesi/polacche. È sponsorizzata Asics. Ha cominciato a giocare fin da bambina, ha fatto i primi torni a 15 anni, ha esordito tra le big nel 2015 grazie a una wild card alle qualificazioni agli Internazionali di Roma. Ha debuttato in un Grande Slam, l’Australian Open, perdendo al debutto nel 2017.

Quello di Dubai è al momento il più grande successo della sua carriera. Aveva vinto prima di oggi soltanto a Portoroz un torneo WTA 250, la quarta categoria per importanza del tennis, nel 2021. I WTA 1000 sono invece la seconda categoria di tornei più importanti nel tennis dopo i quattro del Grande Slam.

La tennista italiana più forte

Lo scorso gennaio era arrivata agli ottavi degli Australian Open, nel 2023 era arrivata in finale in due tornei WTA 250. Paolini da lunedì salirà al numero 14 della classifica WTA. Diventerà anche l’ottava italiana nella storia a entrare tra le prime 15 del mondo, dopo Francesca Schiavone (4), Sara Errani (5), Flavia Pennetta (6), Roberta Vinci (7), Silvia Farina (11), Raffaella Reggi (13) e Sandra Cecchini (15). Al momento è la migliore italiana del circuito femminile.

24 Febbraio 2024

Condividi l'articolo