Cinema

Andrea Laszlo De Simone: chi è il cantautore che ha vinto il César alla miglior colonna sonora, primo italiano premiato in Francia

Successo speciale per il cantautore torinese che ha composto la colonna sonora di "Le règne animal", film diretto dal regista Thomas Cailley, presentato a Cannes. De Simone è più apprezzato in Francia che in Italia

Cultura - di Antonio Lamorte - 24 Febbraio 2024

CONDIVIDI

FOTO DA YOUTUBE
FOTO DA YOUTUBE

Andrea Laszlo De Simone è diventato il primo italiano a vincere un premio César, i più importanti premi del cinema francese – l’equivalente dei David di Donatello italiani – , alla miglior colonna sonora. Il riconoscimento della Académia des arts et techniques du cinéma è arrivato per la composizione delle musiche di Le règne animal, film diretto dal regista Thomas Cailley. De Simone si è recato di persona a ritirare il premio a Parigi.

“Siamo ancora emozionati, increduli, euforici e felici – il post di esultanza della 42Records, l’etichetta che pubblica in Italia gli album di De Simone – Una notte non basta per metabolizzare la notizia: Andrea Laszlo De Simone ha vinto il César Prix come compositore della migliore colonna sonora originale per Le règne animal. Un riconoscimento incredibile per Andrea, ma anche per tutti noi che condividiamo questo straordinario percorso insieme a lui, continuando a viaggiare a una velocità che è tutta nostra. Bravo!”

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 42 Records (@42records)

Il film Le règne animal racconta di un virus che trasforma gli esseri umani in animai. Ha vinto in cinque delle dodici categorie cui era candidato. Era stato presentato durante l’apertura dell’ultimo Festival di Cannes, nella selezione Un Certain Regard. “Leggendola mi sono reso conto che racchiudeva la maggior parte degli argomenti che mi hanno mosso e motivato negli ultimi anni: il rapporto padre figlio (che la vita mi ha permesso di indagare sia da figlio che da padre), l’essere umano inteso come creatura, come animale al cospetto di una realtà che appare ineluttabile; la società come habitat e come catena, il rapporto con la diversità, la paura che può tradursi in stupore, meraviglia, ostilità, fobia; la trasformazione dei nostri corpi e delle nostre identità attraverso il tempo e le vicende che la vita ci impone”, scriveva così De Simone sui social dopo aver letto la sceneggiatura del film.

“Quando Thomas mi ha proposto di fare la musica per questo suo film ho accettato con entusiasmo e con estrema sicurezza. Ma se vi dicessi che è stata una passeggiata mentirei. È stato un faticoso ed emozionante percorso di ricerca che ho svolto nel mio Ecce Homo Studio, scandito da ricchi e profondi confronti a distanza con Thomas e culminato a maggio con un’indimenticabile proiezione al Festival di Cannes”.

 

Chi è Andrea Laszlo De Simone

De Simone ha 38 anni, di Torino. Finora ha pubblicato due album: Ecce homo del 2012 e Uomo Donna nel 2017 – un album di altissimo livello. L’EP Immensità è uscito all’inizio del 2020. Ha collaborato con i progetti Nadàr Solo ed Antonhy Laszlo, da batterista. Da qualche anno De Simone ha trovato un’appassionata porzione di pubblico in Francia. I media specializzati gli hanno spesso dedicato spazio e riconosciuto meriti, più che in Italia.

La colonna sonora de Le rèign animal è composta da elementi acustici ed elettronici, De Simone ha registrato personalmente la musica, creato gli arrangiamenti per una piccola orchestra di archi, strumenti a fiato e voci. Il disco è stato pubblicato da 42 Records ed Ekleroshock, etichetta francese di Laszlo De Simone. Dal lavoro alla colonna sonora De Simone ha trovato l’ispirazione per una canzone, non inclusa nel film, intitolata appunto Il Regno Animale.

24 Febbraio 2024

Condividi l'articolo