Era stata anche senatrice

Morta Maria Fida Moro, figlia del leader DC Aldo: la malattia e l’annuncio del figlio

Politica - di Redazione - 7 Febbraio 2024

CONDIVIDI

Morta Maria Fida Moro, figlia del leader DC Aldo: la malattia e l’annuncio del figlio

Dopo una lunga malattia si è spenta a Roma Maria Fida Moro, primogenita del leader della Democrazia cristiana Aldo Moro. L’annuncio è arrivato dal figlio Luca, che ha comunicato all’Agi che i funerali della madre, morta all’età di 77 anni, si svolgeranno in forma strettamente privata.

La notizia della scomparsa di Maria Fida Moro è arrivata in Parlamento durante lo svolgimento dei lavori. Il presidente del Senato Ignazio La Russa lo ha comunicato all’Aula chiedendo all’assemblea di osservare qualche momento di silenzio. “Le rivolgiamo un pensiero deferente“, ha affermato La Russa ai colleghi.

La malattia

Maria Fida Moro si è spenta a 77 anni in una clinica romana dopo una lunga malattia: negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano rapidamente aggravate. In passato è stata senatrice per una legislatura, dal 1987 al 1992, eletta con la Dc e passata poi al gruppo di Rifondazione comunista come indipendente per approdare infine al Misto.

Nel 2016 si era candidata al Comune di Roma come capolista di ‘Più Roma – Democratici e Popolari’ a sostegno di Roberto Giachetti. Ha raccontato la storia della sua famiglia nel libro ‘La casa dei cento Natali’, edito da Rizzoli.

Il figlio Luca nelle lettere di Aldo Moro

Il figlio Luca è il nipote al quale Aldo Moro faceva riferimento nelle sue lettere dalla prigionia, quando fu rapito (il 16 marzo 1978, ndr) e poi ucciso dalle Brigate Rosse il 9 maggio del 1978 nella tristemente famosa Renault 4 rossa in via Caetani.

Nel 1978 Luca aveva due anni: è rimasto l’unico nipote che Moro poté conoscere, lo vide l’ultima volta la mattina in cui fu rapito perché stava spesso a casa dei nonni.

di: Redazione - 7 Febbraio 2024

Condividi l'articolo