L'aggressione

Accoltellata in pullman in Milano, arrestato l’ex compagno: le aveva rubato la borsetta e lasciata in fin di vita

La scena ripresa dalle immagini diffuse dalla Polizia. La vittima era arrivata in ospedale in fin di vita. L'uomo aveva fatto perdere le sue tracce, è stato rintracciato a Parco Sempione

Cronaca - di Redazione Web - 12 Gennaio 2024

CONDIVIDI

SCREENSHOT DA POLIZIA
SCREENSHOT DA POLIZIA

L’ha aggredita sul pullman, l’ha accoltellata e le ha rubato la borsetta. Ci sono le immagini di quanto è successo su un pullman a Milano nella notte tra il 29 e il 30 dicembre del 2023. Un altro, l’ennesimo, femminicidio sfiorato. Arrestato un uomo di 54 anni, la donna aggredita era la sua ex compagna, ricoverata in pericolo di vita a causa dei fendenti. Un’aggressione che secondo le indagini sarebbe il culmine di una serie di atti persecutori. L’accusato è stato arrestato dalla Polizia per tentato omicidio, rapina e atti persecutori.

Il 54enne è peruviano. La vittima ha 46 anni, salvadoregna. L’aggressione si è consumata a bordo di un’autobus di linea 98 dell’Atm. Un passeggero era anche intervenuto per separare i due, niente da fare. L’uomo ha estratto il coltello e ha scagliato dodici fendenti che hanno colpito la vittima alla gamba destra, al braccio destro e alla schiena, all’altezza del torace. Alla fine ha sottratto la borsetta della donna, abbandonandola stesa sul fondo dell’autobus.

La donna era stata trasportata d’urgenza all’Ospedale Niguarda. Era stata ricoverata in prognosi riservata in pericolo di vita ed era stata dimessa il 7 gennaio con una prognosi di 30 giorni. Secondo la polizia l’uomo si era reso protagonista negli ultimi mesi di una serie di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna sfociati in alcuni casi anche in lesioni personali.

Si era reso irreperibile sul territorio nazionale, è stato rintracciato nella serata di lunedì 8 gennaio nel Parco Sempione, nel centro di Milano, dopo le attività di investigazione da parte dei poliziotti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano. Il 54enne è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. Le immagini dell’aggressione sono state diffuse dalla Polizia.

12 Gennaio 2024

Condividi l'articolo