Trasportato al Tor Vergata

Trovato in auto in un lago di sangue: il giallo del 21enne napoletano ferito a Roma

Il giovane ha chiesto aiuto suonando il clacson, soccorso dai passanti che hanno lanciato l'allarme. Non si esclude alcuna pista

Cronaca - di Redazione Web - 8 Gennaio 2024

CONDIVIDI

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

Grazie al suono del clacson ha cominciato ad attirare l’attenzione dei passanti. Chiedeva aiuto il 21enne ferito alle braccia soccorso a Castelverde, a Roma, e trasportato d’urgenza al Policlinico Tor Vergata in codice rosso. È in prognosi riservata. Sul posto la squadra della Scientifica e la Polizia. Le indagini dei poliziotti del distretto Casilino sono in corso.

Il 21enne è originario della provincia di Napoli. Non sarebbe noto alle forze dell’ordine. Secondo la ricostruzione di RomaToday l’allarme è scattato domenica pomeriggio quando il 21enne è stato soccorso in via Lecce Nei Marsi, nella zona di Fosso San Giuliano, in una zona isolata. All’interno dell’automobile un lago di sangue. Ad allertare i soccorsi alcuni passanti che hanno chiamato il numero unico per le emergenze. Gli inquirenti ancora non hanno sentito il giovane.

Al momento non si esclude alcuna pista. Oltre alle macchie di sangue nell’automobile sarebbero state trovate anche tracce biologiche che dovrebbero essere analizzate. Non si esclude che il 21enne al momento dell’aggressione fosse solo. Al momento risulta anche difficile capire come sia stato ferito il giovane: forse con cocci di bottiglia o forse con un altro oggetto contundente.

8 Gennaio 2024

Condividi l'articolo